ALESSIO II: PADRE ALLIENDE (ACS), VICINI ALLA "CHIESA SORELLA"” “

"Siamo profondamente addolorati della gravissima perdita che ha colpito la vostra Chiesa e vi assicuriamo le nostre preghiere nella Santa Eucarestia". È quanto scrive "in segno di grande e profonda vicinanza spirituale" padre Joaquin Alliende, il presidente internazionale dell’opera "Aiuto alla Chiesa che soffre" (Acs, in un messaggio alla Chiesa ortodossa russa di partecipazione al lutto per la morte del patriarca Alessio II, avvenuta lo scorso 5 dicembre. ACS è nota nel panorama delle opere cattoliche di aiuto perché è l’Associazione che nel 1992 ha istituito un’apposita sezione per sostenere progetti di carattere pastorale per le comunità ortodosse in Russia. In quello stesso anno, il fondatore di Acs, padre Werenfried van Straaten incontrò Alessio II per concordare modi più opportuni e priorità, per le azioni di aiuto di Acs per questa Chiesa sorella. Gli ambiti nei quali viene tuttora assicurato il maggiore sostegno sono quelli della formazione dei sacerdoti e dei seminaristi e l’equipaggiamento degli istituti di insegnamento religioso; negli ultimi cinque anni, Acs ha contribuito alle iniziative pastorali della Chiesa ortodossa in Russia con oltre 3,5 milioni di euro.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy