SPORT: DOMENICA LA XV EDIZIONE DELLA CORSA DELLA PACE NAPOLI-POMPEI

"Correre insieme su questo itinerario vuol dire, oltre al sano agonismo" portare "gioia e pace con le nostre azioni quotidiane, cioè con i fatti". Sono le parole con le quali l’arcivescovo di Pompei, mons. Carlo Liberati dà il benvenuto agli atleti che domenica prossima parteciperanno alla XV edizione della gara nazionale di corsa su strada "La corsa della pace Napoli-Pompei", organizzata dal Movimento sportivo Bartolo Longo, sotto l’egida del santuario di Pompei e con la collaborazione tecnica della Fidal Campania, sulla distanza di 27 chilometri. Alla competizione si prevede la partecipazione di circa 500 atleti, tra cui un gruppo di fondisti nord africani. Gli atleti attraverseranno alcune città vesuviane ripercorrendo il tragitto che, nel 1875, fece il quadro della Madonna del Rosario per giungere a Pompei, oggi oggetto di venerazione da parte di fedeli di tutto il mondo. La gara prenderà il via domenica mattina da piazza Plebiscito, a Napoli e passeranno poi per Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata fino a Pompei. "In una Regione, come la nostra piena di chiacchiere, di parole vuote e di progetti che non si realizzano mai, il Signore e la Vergine ci aiutino a costruire relazioni fraterne più soddisfacenti", conclude l’arcivescovo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy