AVVENIRE, 40 ANNI: MONS. RINI (LA VITA CATTOLICA-SIR), "UN LUNGO E RICCO FUTURO"

"Quarant’anni di vita, quarant’anni di servizio all’informazione e alla comunicazione. Ma, anche e soprattutto, quarant’anni di promozione della comunione ecclesiale". Così mons. Vincenzo Rini, direttore del settimanale della diocesi di Cremona (La Vita Cattolica) e presidente della SIR SpA, ricorda il 40° anniversario della nascita del quotidiano "Avvenire". Per la ricorrenza in S.Ambrogio a Milano verrà celebrata questo pomeriggio una messa dal card. Dionigi Tettamanzi. "Avvenire – aggiunge mons. Rini – è da considerare un punto di riferimento e di confronto quotidiano non solo per l’informazione ma, ancor di più, per la formazione di un’opinione pubblica cristianamente ispirata". Come presidente della Sir spa, prosegue Rini, "voglio aggiungere che, in certo modo ci sentiamo ancor più legati fraternamente. Avvenire e Sir, quarant’anni il primo e venti anni il secondo. Realtà informative diverse, che lavorano ognuna con la propria specifica metodologia, ma con obiettivi comuni: servire un’informazione ecclesiale corretta e fedele, costruire nella nostra società una cultura segnata dai valori evangelici, creare comunione nella Chiesa". Per questo motivo, conclude mons. Rini, "auguro con tutto il cuore ad Avvenire un lungo e ricco futuro, in fraterna sintonia: Avvenire, il SIR, i settimanali diocesani, per un lavoro in rete qualificato e costruttivo".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy