SUORE RAPITE: FAMILIARI E COMUNITÀ RELIGIOSA, "APPELLO AI RAPITORI" (2)

"Voi lo potete constatare anche in questi giorni: sorella Rinuccia e sorella Maria Teresa sono donne di Dio che stimano e amano il vostro popolo", scrivono i familiari e la Comunità nell’appello ai rapitori. "In questi 25 anni a Elwak – si legge nella nota – sono diventate grandi amiche di tante mamme della vostra gente, nel massimo rispetto della vostra fede. Noi siamo fiduciosi che avete rispetto per loro e non fate loro alcun male. Ma dopo questi 45 giorni di attesa dolorosa chiediamo a voi e lo chiediamo in preghiera a Dio: lasciatele tornare in libertà! Il nostro cuore ha bisogno di pace, il cuore delle sorelle ha bisogno di pace. Fateci questo Dono! Nella misericordia di Dio – concludono i familiari e la Comunità delle due religiose – vi affidiamo a Lui e attendiamo con fiducia".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy