R.D.CONGO: ROMA, NELLA CHIESA DEI CONGOLESI DA OGGI SETTIMANA PER LA PACE (2)

"Insieme con noi ci sono i fratelli congolesi residenti in Italia e a Roma – continuano – e che stanno seguendo con apprensione le vicende di questo nuovo conflitto. Un conflitto che, come affermano i vescovi congolesi, è ‘un paravento che asconde lo sfruttamento indiscriminato delle risorse’". La chiesa dei congolesi resterà aperta ogni giorno dalle ore 9 alle ore 20. Durante questo tempo sono previste conferenze per capire meglio il contesto e le cause di questa guerra, proiezioni di filmati, racconti e testimonianze, dibattiti, momenti di preghiera ecumenica secondo un programma che sarà esposto ogni giorno alla porta della chiesa. Un gruppo dei partecipanti attuerà anche un digiuno di condivisione e di dialogo. "L’incalzare di tanti eventi drammatici di questi giorni, rischia di far dimenticare la tragedia umana e politica che si sta consumando nella Repubblica Democratica del Congo e, in particolare nella Provincia del Nord Kivu – ricordano -. Tutta la comunità internazionale riconosce che si tratta di una nuova catastrofe umanitaria a cui occorre rispondere urgentemente. Ma l’azione umanitaria non è sufficiente, se non si trova la via per rimuovere le cause politiche di questo ennesimo conflitto, che fino ad ora – da 1996 ad oggi – ha fatto oltre quattro milioni di vittime". ” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy