SUORE RAPITE: BERNARDI ("LA GUIDA"), "A TUTTI CHIEDIAMO PREGHIERA DI VICINANZA" (2)

"La preghiera e la fiducia in Dio – afferma Bernardi – stanno informando e sostenendo la vita quotidiana della Comunità dal giorno del rapimento di Maria Teresa e Caterina. Se la buona notizia della liberazione non arriverà prima, il Natale 2008 sarà vissuto da tutta la comunità nella sofferenza di questa ferita ma anche nella preghiera insistente e fiduciosa di sempre". Questi "due sentimenti – aggiunge il direttore del settimanale cattolico – vogliamo fare anche nostri. Noi che facciamo informazione e vogliamo muoverci in punta di piedi per non alimentare false attese o gettare allarmi. Noi che facciamo parte della stessa comunità cristiana cuneese di cui il Centro missionario de Foucauld è anima preziosa e nerbo vitale". Oggi, prosegue Bernardi, "c’è chi raccoglie firme per chiedere più sforzi alla diplomazia nella trattativa per la liberazione. Chi fa sentire ogni giorno la sua vicinanza alle famiglie delle rapite e alla comunità. Chi organizza veglie e fiaccolate. Noi vogliamo semplicemente vivere con loro la stessa sofferenza, la stessa speranza. E a tutti chiediamo questa calda, fiduciosa, preghiera di vicinanza".” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy