NATALE: PERUGIA-CITTÀ DELLA PIEVE, INIZIATIVE CON GLI ULTIMI

In attesa di Natale la Chiesa di Perugia-Città della Pieve mette i poveri al centro della festa, promuovendo momenti che li vedono protagonisti. L’arcivescovo, mons. Giuseppe Chiaretti, si recherà in visita ai luoghi-simbolo di maggiore povertà e sofferenza umana. Il 19 dicembre sarà al Centro malati di Alzheimer dell’Asl 2 e all’Istituto “Don Guanella”; in serata porterà il suo saluto al tradizionale incontro degli “Auguri alla città”, avente per tema “Benedetta economia”. Il 20 dicembre farà visita al carcere di Capanne.” “Nello stesso giorno la Pastorale diocesana della cultura promuove un incontro sul tema “Il mistero dell’incarnazione: risposta al mistero dell’uomo”. Il 21 dicembre si terranno alcuni eventi tra l’antico complesso parrocchiale di Sant’Andrea delle Fratte, la cui chiesa sarà riaperta quel giorno, e l’ospedale regionale di Santa Maria della Misericordia, dove nella chiesa interna sarà celebrata l’Eucaristia con i malati e i familiari. La S. Messa sarà preceduta dall’inaugurazione del Consultorio matrimoniale e familiare e del Centro bioetico regionale e dalla cerimonia di dedicazione del tratto di strada a quattro corsie adiacente all’ospedale a Vittorio Trancanelli, medico perugino per il quale è stato avviato nel 2006 il processo diocesano di beatificazione. A Natale pranzo in cattedrale per persone bisognose con l’arcivescovo.” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy