ECUMENISMO: ANCONA, INCONTRI SU DIALOGO TRA CRISTIANI E CON GLI EBREI

Mons. Aldo Giordano, osservatore della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, terrà stasera nella diocesi di Ancona un incontro su "La fase attuale del dialogo ecumenico tra le chiese cristiane". L’appuntamento fa parte dell’Itinerario formativo proposto della Commissione diocesana per l’ecumenismo e il dialogo che quest’anno ha come tema "Ri-conoscere gli ebrei: dall’antisemitismo alla dignità di fratelli maggiori". "Quello che ci interessa con questi approfondimenti – spiega al Sir don Valter Perini, direttore dell’Ufficio per l’ecumenismo – è offrire una panoramica di come sono cambiati i rapporti tra la Chiesa cattolica e l’ebraismo, soprattutto dopo il Concilio Vaticano II. A questo proposito credo che l’attuale raffreddamento tra il rabbinato d’Italia e la chiesa cattolica causato dalla nuova formulazione (nel rito latino) della preghiera per gli ebrei del Venerdì Santo, sarà presto superato; a livello internazionale la situazione si è già chiarita.". Nella diocesi, dove c’è una delle comunità giudaiche più antiche d’Italia, esiste già un’amicizia ebraico-cristiana, che si esprime con incontri biblici mensili aperti agli appartenenti di entrambe le religioni e nella particolare cura con cui viene preparata la giornata del 17 gennaio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy