SETTIMANALI FISC: DOMANI "TOSCANA OGGI" COMPIE 25 ANNI (2)

Dopo 25 anni, prosegue il direttore di "Toscana Oggi", possiamo dire che "molte delle mete", fissate nel 1983, "sono state raggiunte". Il giornale "c’è e assolve al meglio al suo compito di informare sulla vita della Chiesa, non solo locale, e della società con particolare riguardo alla Toscana. Soprattutto di offrire sempre spunti di riflessione per orientare nella complessità delle problematiche dell’oggi". Con gli anni, è stata anche "valorizzata a pieno la dimensione locale: le singole realtà hanno acquistato visibilità e importanza". Secondo il direttore, "il giornale è in genere apprezzato anche da persone lontane dal nostro modo di concepire la vita e gode del rispetto delle istituzioni che gli riconoscono serietà e obiettività". I risultati raggiunti, sottolinea Migone, non devono però "farci riposare paghi". Un giornale, spiega, "deve continuamente rinnovarsi e saper offrire al lettore servizi sempre nuovi, articoli stimolanti che, oltre a informare, aiutino la riflessione". A questo si unisce "il problema della diffusione. Il nostro deve e vuol essere un giornale della gente, sempre più presente nelle famiglie e nelle parrocchie e perché no? anche in ambienti «laici» ma sensibili a certe problematiche". L’anniversario di "Toscana Oggi" verrà ricordato domani, a Firenze, con la consegna ad Alberto Migone del "Premio Donati" da parte dell’Ucsi Toscana (Unione cattolica stampa italiana).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy