ELUANA ENGLARO: DOLDI (TEOLOGO MORALISTA), DIETRO IL SILENZIO "IL PIANO DELLA MORTE"

"Per settimane sulla vicenda Englaro è sceso un preoccupante silenzio mediatico. L’intervento del ministro Sacconi ha acceso nuovamente i fari e si è constatato, purtroppo, che il piano di morte non si era per nulla fermato. Si spiega, così, la reazione dura di chi ha paragonato il provvedimento del ministro ad un’incursione". Così Marco Doldi, teologo moralista, commenta al SIR gli ultimi sviluppi del "caso Englaro" compresa la conferenza stampa tenuta questa mattina, poco dopo le 8, alla casa di cura “Città di Udine”. "In realtà – afferma Doldi – la direttiva data garantisce che non si scenda sotto quella soglia, dove vi sarebbe l’eutanasia. A tutti i pazienti in stato vegetativo persistente deve essere garantito il cibo, l’acqua e l’aiuto nella respirazione. Quello che viene dal Governo è un segnale assolutamente positivo, perché rivela che, chi deve pensare al bene di tutti, scende in campo a favore di coloro che non possono esprimersi". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy