R.D.CONGO: UCCISO OPERATORE AVSI, "IL PERDONO VINCA LA VIOLENZA". LA CONDANNA DELL’UNHCR (3)

Anche l’Unhcr (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati) condanna oggi "l’assassinio a sangue freddo" dell’operatore Avsi, esprimendo anche preoccupazione per gli oltre 10.000 sfollati che stanno cercando rifugio nella missione dell’Onu a Rutshuru. Secondo l’Unhcr i ribelli di Laurent Nkunda stanno cercando di impedire alle persone di andare nei campi, perfino con detenzioni arbitrarie. Secondo le stime più recenti, sono circa 142.000 gli sfollati accolti nei 6 campi allestiti dall’organismo delle Nazioni Unite nelle vicinanze di Goma. Il conflitto nel Nord Kivu si è intensificato alle fine del 2006. Da gennaio 2008 sono in totale più di 846.000 gli sfollati nella regione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy