CONSIGLIO EUROPEO: NEGOZIATI IN CORSO A BRUXELLES SU CLIMA, ENERGIA E MISURE ANTICRISI

Sono ripresi in mattinata i negoziati al summit Ue in corso a Bruxelles. Fra i diversi temi in agenda, quello che sta catalizzando maggiori attenzioni è il pacchetto-clima, che prevede interventi per limitare le emissioni inquinanti e per accrescere l’efficienza energetica. La bozza elaborata dalla presidenza di turno francese è stata ieri al vaglio dei capi di Stato e di governo e oggi potrebbe trovare una formulazione definitiva che tenga conto delle obiezioni avanzate da alcuni paesi (Italia e Polonia in primis), per rendere più graduale l’introduzione di misure per la salvaguardia dell’ambiente – che porterebbero costi aggiuntivi ad alcuni settori manifatturieri -, considerando la crisi economica in corso. Il Consiglio europeo si occupa anche del Trattato di Lisbona, della stessa crisi economica e di alcuni temi di politica estera e di difesa. Visto l’esito delle trattative finora svolte (il presidente di turno Nicolas Sarkozy si è dichiarato "ottimista"), il summit dovrebbe concludersi entro il primo pomeriggio. Vari temi affrontati dai leader dei 27 passeranno poi al vaglio dell’Europarlamento, che si riunirà a Strasburgo in plenaria la prossima settimana, per il voto finale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy