CAMPANIA: CONSIGLIO REGIONALE, CONSEGNATI OGGI I PREMI PER LA PACE E I DIRITTI UMANI

La Comunità di Sant’Egidio, Amnesty International, l’associazione "Nessuno tocchi Caino" e l’Ufficio informazione Kurdistan-Italia sono i vincitori dell’annuale "Premio Campania per la pace e per i diritti umani". "I riconoscimenti assegnati quest’anno – spiega Adriana Buffardi, presidente del Comitato per la pace e i diritti umani – hanno voluto valorizzare quei modelli di scelte e di comportamento che, nel mondo, si muovono nel segno della pace e dei diritti umani, come le associazioni che si sono distinte nella campagna per la moratoria universale delle esecuzioni capitali, conclusa con l’approvazione della Risoluzione delle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007". I premi sono stati ritirati da Marco Rossi per la Comunità di Sant’Egidio, da Sergio Travi per Amnesty International e da Sandro Dionisio per "Nessuno tocchi Caino". L’ex parlamentare turca di origine curda, Leyla Zana, già condannata a 10 anni di carcere per le sue battaglie a favore del popolo curdo, ha invece inviato un messaggio di ringraziamento. Una menzione speciale è stata data infine all’archeologo napoletano Fabio Maniscalco, noto per il suo impegno a salvaguardia dei beni culturali minacciati dalle guerre; a ritirare il riconoscimento è stata la vedova, Maria Rosaria Ruggiero.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy