MESSAGGIO PACE: CARD.MARTINO, "EUTANASIA, PIENO SOSTEGNO AL GRANDUCA DI LUSSEMBURGO" (2)

Rispondendo ad una domanda in merito al passo del messaggio in cui Benedetto XVI denuncia, riguardo alla diffusione delle malattie pandemiche tra cui l’Aids, "i ricatti di condiziona gli aiuti economici all’attuazione di politiche contrarie alla vita", mons. Giampaolo Crepaldi, segretario del Pontificio Consiglio Giustizia e pace ha precisato: "Ci sono grandi organismi internazionali che subordinano gli aiuti all’adozione di politiche di controllo delle nascite, o che accompagnano questi aiuti con condizionamenti vari. Molti di questi organismi sono nella società civile, ma c’è anche un legame con organismi governativi". Entrambi hanno poi ribadito il "no" della Santa Sede all’uso del profilattico per prevenire la diffusione del virus, perché "non è un rimedio tuttofare e non è sicuro al 100%", secondo il card. Martino. Mentre mons. Crepaldi ha ricordato che "la sessualità non è un atto meccanico ma deve essere una esperienza della persona".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy