RAI: AIART, "SU VIGILANZA POLITICI MALATI DI IMMOBILISMO"

“Quaranta sedute senza riuscire ad eleggere il Presidente della Vigilanza. E’ proprio il caso di dire che la classe politica italiana ha la febbre ed è malata di patologie severe, ovvero l’autoreferenzialità e l’immobilismo. E questo nonostante i richiami del Capo dello Stato e gli sforzi dei presidenti della Camera e del Senato”. Lo afferma oggi il presidente dell’associazione cattolica di matrice cattolica Aiart, Luca Borgomeo.” “”E’ paradossale. La Vigilanza ha un ruolo di garanzia e quindi il suo vertice dovrebbe essere eletto prima di quello delle altre commissioni – continua Borgomeo -. Invece è tristemente bloccata dai veti incrociati”.” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy