LEGALITÀ: AGESCI CAMPANIA, UN CONCORSO IN MEMORIA DI DON DIANA

Un concorso intitolato alla memoria di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994 in chiesa, mentre si accingeva a celebrare messa. Lo promuove, da qualche giorno, l’Agesci Campania anche se il concorso ha carattere nazionale. Si intitola "Agesci spot festival" e si divide in tre sezioni, ciascuna con un proprio regolamento. Per la branca Lupetti e Coccinelle (8-12 anni) il tema del concorso è "Fermiamo il bullo". I concorrenti dovranno elaborare un racconto di fantasia sul tema, allegando i disegni dei personaggi protagonisti della storia. La storia prima classificata sarà trasformata in un breve cartoon, che sarà proiettato il giorno della premiazione. Per la branca Esploratori e Guide (12-16 anni) il tema del concorso è "Miti e maestri": i concorrenti dovranno elaborare uno spot della durata massima di 90 secondi, allegando la sceneggiatura in forma scritta di una cartella, che metta in luce figure positive in contrapposizione alla spersonalizzazione delle mode. Per la branca Rover e Scolte (17-21 anni), il tema del concorso è "Terra mia!". I concorrenti dovranno elaborare un video musicale con una canzone inedita composta da loro, che metta in risalto le bellezze del proprio territorio e denunci le illegalità e le ingiustizie per una cittadinanza responsabile. La scadenza per partecipare è il 19 febbraio 2009.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy