AUSTRALIA: CONVEGNO NAZIONALE DEI GIOVANI CATTOLICI SUL DOPO-GMG

A distanza di quattro mesi dalla 23ª edizione della Giornata mondiale della gioventù di Sydney, l’Australian Catholic youth church (Acyc), il Servizio per la pastorale giovanile della Conferenza dei vescovi australiani, celebrerà il suo primo raduno nazionale sul tema "Moving forward with Jesus" (Andiamo avanti con Gesù). All’incontro, che si svolgerà a Sydney dal 21 al 23 novembre, sono attesi i delegati di diocesi, parrocchie e movimenti chiamati a stilare un bilancio del dopo-Gmg e a delineare le prospettive del futuro lavoro pastorale. Il programma prevede interventi di esperti in mondo giovanile, momenti di condivisione e di testimonianza, ma tutti collegati al tema portante del meeting, vale a dire come sviluppare la vita personale e comunitaria di fede partecipando alla vita della comunità ecclesiale. Particolare riguardo, dichiara al Sir Bruce Ryan, segretario esecutivo della Commissione episcopale per la vita pastorale, sarà riservato "a come raccogliere e mettere a frutto nella pastorale giovanile l’esperienza della Gmg di Sydney allargando tutti quei contatti che si sono creati tra diocesi, parrocchie e movimenti negli anni di preparazione". Tra i relatori anche il nunzio apostolico in Australia mons. Giuseppe Lazzarotto, mons. Joseph Grech, vescovo di Sandhurst delegato per i giovani, migranti e rifugiati e padre Tom Rosica, coordinatore della Gmg di Toronto nel 2002.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy