FAMILY DAY: GIOVENTÙ ARDENTE MARIANA, PRESENTI GRUPPI DAL NORD E DAL SUD ITALIA

” “"L’impegno che si assume chi entra nella Gioventù ardente mariana è di annunciare il Vangelo. E oggi siamo qui perché crediamo nel dono della famiglia e nel fatto che dietro ogni famiglia c’è una vocazione". Lo dice Annamaria Tecce, di Roma, presente in piazza San Giovanni in Laterano con un gruppo di aderenti alla Gioventù ardente mariana della Federazione dell’Italia Centrale. “Aspettiamo gli altri gruppi del Nord e Sud Italia – aggiunge – e ci accomuna il carisma del fondatore, don Carlo De Ambrogio, sacerdote salesiano di Torino, che puntò molto sulla formazione dei giovani per l’annuncio". Alla domanda su che tipo di formazione sia stato offerta circa il tema della famiglia, risponde: "Quest’anno, con una felice coincidenza, la formazione a tema era sulla famiglia e la vocazione cristiana. Così è stato naturale accogliere la proposta del Family Day in riferimento alla chiamata personale e di coppia".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy