EUROPA: INCONTRO ECUMENICO A STOCCARDA. L’INCORAGGIAMENTO DI BENEDETTO XVI

L’iniziativa "Insieme per l’Europa", sorta da "una felice intuizione ecumenica di gruppi, associazioni, movimenti e comunità cattolici, evangelici, ortodossi e anglicani", intende "porre in luce la necessità di riaffermare insieme la fedeltà al Vangelo in una Europa che rischia di smarrire i valori originari e di rinunciare alle proprie radici cristiane". Lo scrive il card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato, in un messaggio a nome del Papa inviato oggi alla manifestazione "Insieme per l’Europa", promossa a Stoccarda da 250 movimenti e comunità cristiane. Benedetto XVI "sin dagli inizi del suo pontificato – si legge nel messaggio – "non tralascia occasione per richiamare l’importanza di salvaguardare l’eredità cristiana. Peculiare ricchezza del Continente europeo". L’appello a "non smarrire le nostre radici costituisce come un ricorrente invito a operare concretamente perché i credenti in Cristo delle diverse confessioni uniscano i loro sforzi al servizio di una causa così attuale. Si tratta di difendere un patrimonio umano e spirituale indispensabile per l’autentico sviluppo dell’Europa". Benedetto XVI auspica che l’incontro di Stoccarda "rafforzi il desiderio di comunione che anima movimenti e comunità laicali di varie Chiese, contribuisca a sciogliere pregiudizi, a superare nazionalismi e barriere storiche".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy