TERRA SANTA: UCSI PELLEGRINAGGIO PER "UN APPROFONDIMENTO" "OLTRE LA CRONACA QUOTIDIANA"” “

” “” “Un viaggio in Israele per costruire un ponte che "rafforzi in Italia l’attenzione sui problemi della Terra Santa, favorendo un approfondimento che vada oltre la cronaca quotidiana". È il senso del pellegrinaggio organizzato dall’Unione cattolica della stampa italiana (Ucsi), iniziato oggi, che vede la partecipazione di trenta giornalisti, guidati dall’arcivescovo di Ancona, mons. Edoardo Menichelli. Il programma prevede soste nelle città di Nazareth, Gerusalemme e Betlemme, ed incontri con il nunzio apostolico, mons. Antonio Franco, il vescovo di Emmaus, mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo, ministri del governo israeliano e dell’autorità palestinese e giornalisti israeliani e palestinesi. Secondo il presidente nazionale dell’Ucsi, Massimo Milone, "la vocazione di cristiani in Terra Santa è più che mai difficile", perciò "una concreta solidarietà da operatori della comunicazione, apparentemente distanti, può contribuire ad un processo di presenza e di testimonianza rinnovata". "Solo una conoscenza che non si arresti alla superficie dei problemi", conclude l’Ucsi in una nota, può aiutare "a capire una situazione complessa come quella del Medio Oriente" e "contribuire a un autentico processo di pace".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy