OSPEDALI: MOZZANICA (UNIVERSITÀ CATTOLICA), "GARANTIRE LIVELLI ADEGUATI DI ASSISTENZA"

"La vicenda del policlinico di Roma dove si sono riscontrate gravi forme di incuria si presta a diverse riflessioni. Ma su tutte occorre rammentare sempre che in Italia la Costituzione stabilisce che i principi generali dell’assistenza sanitaria e i relativi ‘livelli’ sono di competenza dello Stato, mentre l’organizzazione, gestione e programmazione dei servizi compete alle Regioni": lo ha detto al SIR il prof. Mario Mozzanica, docente di organizzazione dei servizi alla persona all’Università Cattolica di Milano. Secondo Mozzanica, infatti, "nel caso romano, per quanto si è visto da foto e servizi tivu, sembra che qualcuno non abbia vigilato e l’incuria abbia quindi specifiche responsabilità. Resta il fatto che oggi – prosegue – tutti gli ospedali, pubblici o privati, devono essere ‘accreditati’ e cioè rispondere a determinati requisiti riscontrabili in maniera certa. Se siamo di fronte a strutture obsolete i casi sono due: o si ristrutturano completamente, oppure si potrebbe pensare a una loro sostituzione drastica". Mozzanica sottolinea anche che "in Italia abbiamo una spesa complessiva nel campo della salute rispetto al Prodotto interno lordo (Pil) mediamente ai livelli bassi della Unione Europea".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy