BENEDETTO XVI: AL CORPO DIPLOMATICO, "LO SCANDALO DELLA FAME E’ INACCETTABILE", "PROSEGUIRE IL DOHA ROUND"

"All’inizio dell’anno, siamo invitati a dare uno sguardo alla situazione internazionale per esaminare le sfide che siamo chiamati ad affrontare insieme": lo ha detto questa mattina in Vaticano il Papa nel discorso al corpo diplomatico, in occasione della cerimonia di scambio degli auguri per il nuvo anno. "Tra le questioni essenziali, come non pensare ai milioni di persone, specialmente alle donne e ai bambini, che mancano di acqua, di cibo, di un tetto? – ha proseguito Benedetto XVI -. Lo scandalo della fame, che tende ad aggravarsi, è inaccettabile in un mondo che dispone dei beni, delle conoscenze e dei mezzi per porvi fine". Secondo il Papa, "è necessario augurarsi la ripresa dei negoziati commerciali del ‘Doha Development Round’ dell’Organizzazione Mondiale del commercio, come il proseguimento e l’accelerazione del processo di cancellazione e di riduzione del debito dei paesi più poveri, senza che questo sia condizionato a misure di aggiustamento strutturale, nefaste per le popolazioni più vulnerabili". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy