PENA DI MORTE: COMUNITÀ S.EGIDIO, DA DOMANI A PARIGI IL 3° CONGRESSO MONDIALE

Sarà Mario Marazziti, portavoce della Comunità di Sant’Egidio ad aprire il 3° Congresso mondiale contro la pena di morte, che si svolgerà a Parigi, da domani al 3 febbraio 2007, presso la Cité Internazionale Universitarie. Il Congresso è organizzato dalla Coalizione mondiale contro la pena di morte, promossa nel 2002 dalla Comunità di Sant’Egidio, assieme ad Ensemble contre la pein de mort, Amnesty international e International penal reform. La Comunità di Sant’Egidio, infatti, è da anni impegnata nella difesa e promozione dei diritti umani nel mondo, in particolare negli ultimi anni, ha concentrato parte del suo impegno a livello internazionale nella lotta alla pena di morte, facendosi promotrice tra l’altro dell’Appello per una moratoria universale, che ha raccolto oltre 5 milioni di adesioni in 150 paesi del mondo. Dal 2002, inoltre, la Comunità di Sant’Egidio ha lanciato, con la città di Roma e la Regione Toscana, la campagna mondiale "Città per la Vita-Città contro la pena di morte", che raccoglie oggi oltre 600 città del mondo, numerose capitali e città anche da paesi retenzionisti. La Campagna ha il suo culmine ogni anno il 30 novembre, data anniversario della prima abolizione statale nella storia occidentale, avvenuta per iniziativa del Granducato di Toscana il 30 novembre 1786.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy