SPAGNA: MIGRAZIONI; I VESCOVI, "NORME GIUSTE A TUTELA DEGLI IMMIGRATI E DELLE LORO FAMIGLIE"

” “Un appello "ai responsabili delle amministrazioni pubbliche", perché "stabiliscano norme giuste e mezzi adeguati a tutela della dignità e dei diritti degli immigrati e delle loro famiglie": è contenuto nel messaggio dei vescovi spagnoli della Commissione episcopale per le migrazioni, in occasione della Giornata mondiale delle migrazioni che si celebra il 14 gennaio sul tema "La famiglia migrante". Nel messaggio i vescovi invitano "a considerare gli immigrati e le loro famiglie non come un peso o un pericolo ma come una ricchezza per la nostra società, ad accoglierli cordialmente, a servirli come fratelli e a favorire la loro integrazione pacifica". La famiglia migrante, in particolar modo, soffre numerose difficoltà tra cui "l’apprendimento di una nuova lingua, l’adattamento al nuovo ambiente, l’integrazione nella comunità di fede". A questo proposito esortano le comunità – parrocchie e scuole cattoliche in primo luogo – ad accogliere gli immigrati cattolici come se fossero "a casa loro". Stesso comportamento viene consigliato anche nei confronti delle famiglie cristiane ortodosse, protestanti o anglicane e degli immigrati di altre religioni o non credenti. "Tutti devono essere oggetto delle preoccupazioni della Chiesa", anche tramite "i servizi in ambito socio-caritativo, l’accoglienza e l’accompagnamento e la difesa dei diritti".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy