GIORNATA DELLA MEMORIA: MONS. TINTI (CARPI), "ODOARDO FOCHERINI, MISURA ALTA DELLA VITA CRISTIANA"

” “"E’ una straordinaria occasione che questa celebrazione nazionale si svolga a Carpi proprio quest’anno, in cui ricordiamo il centenario della nascita di Odoardo Focherini". Così il vescovo della diocesi emiliana, mons. Elio Tinti, commenta la Giornata europea della memoria in corso a Carpi e Nonantola (23-27 gennaio), ricordando il giovane che, dopo un intenso impegno nella vita della diocesi, contribuì a salvare decine di perseguitati dal nazifascismo ed ebrei, e per questo venne deportato nel campo di sterminio tedesco di Hersbrück dove morì a 37 anni nel 1944. Di Focherini, medaglia d’oro delle Comunità israelitiche italiane e "Giusto dei giusti", è stato avviato nel 1996 il processo di beatificazione. Egli, ha proseguito mons. Tinti, "ha veramente realizzato ciò che come Chiesa di Carpi vogliamo proporci per questo anno pastorale, essere ‘sale della terra e luce del mondo’. La sua esistenza rappresenta quella misura alta della vita cristiana quotidiana che ogni persona è chiamata a vivere ed è un eminente esempio di come si può essere davvero uomini". L’auspicio, infine, che "presto la Chiesa lo possa riconoscere come santo".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy