COMUNICAZIONE: PREMIO ILARIA ALPI, UNA MOSTRA IN RICORDO DI KAPUSCINSKI

Il Premio "Ilaria Alpi", dedicato alla giornalista Rai e al cineoperatore Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994, porterà a Riccione, dal 3 al 23 giugno, la mostra fotografica di Kapuscinski "Dall’Africa". Ryszard Kapuscinski, lo scrittore e giornalista polacco morto ieri, aveva ricevuto, l’anno scorso, il Premio speciale alla carriera "Ilaria Alpi" 2006 con questa motivazione: "Maestro di un giornalismo serio, capace di scavare in profondità secondo una precisa scelta etica. Professionista pronto al sacrificio e alla condivisione per dare voce a chi non ne ha, ai dimenticati del mondo. Grande conoscitore dell’Africa, Kapuscinski uomo e giornalista, rappresenta i più alti valori che il Premio Ilaria Alpi sostiene". "Noi reporter – aveva detto Kapuscinski, durante alla consegna del premio, a Roma – siamo una famiglia e siamo fieri che Ilaria Alpi ne faccia parte. Consideriamo la nostra professione, non solo un lavoro, ma una missione per la ricerca della verità. E la verità spesso è una dea molto capricciosa che per essere conquistata a volte richiede il sacrificio più alto. Ma non c’è altra strada, è solo grazie a lei che possiamo esistere. Il nostro dovere, il nostro orgoglio è ricordare il nome di Ilaria nel mondo. Ricevere questo Premio alla carriera è un grande onore".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy