CEI: CARD. RUINI, "IL SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA LEGITTIMA DOVREBBE ESSERE LA PREOCCUPAZIONE PRIMARIA"

” “A proposito del dibattito sulle "unioni di fatto", il card. Ruini ha ricordato quanto afferma la Nota dottrinale della Congregazione per la dottrina della Fede del 24 novembre 2002, secondo la quale "alla famiglia fondata sul matrimonio monogamico tra persone di sesso diverso non possono essere equiparate in alcun modo altre forme di convivenza, né queste possono ricevere in quanto tali riconoscimento legale". "Da noi infatti – ha poi aggiunto – la famiglia svolge un grandissimo ruolo sociale e dà un contributo particolarmente elevato all’educazione dei figli. Al contempo siamo da molti anni alle prese con una gravissima crisi della natalità, che minaccia il futuro del nostro Paese". "Preoccupazioni comuni e primarie dei responsabili della cosa pubblica dovrebbero essere quindi – secondo Ruini – il sostegno della famiglia legittima fondata sul matrimonio… e la rimozione di tutti quegli ostacoli di ordine pratico (a proposito dell’alloggio, del lavoro giovanile e della sua stabilità, delle strutture di accoglienza per i bambini più piccoli…), o anche giuridico e fiscale, che dissuadono le giovani coppie dal contrarre matrimonio e dal generare dei figli, senza per questo forzare in alcun modo la libertà delle scelte personali di ciascuno".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy