PORTOGALLO: LETTERA DEL CARD. POLICARPO PER REFERENDUM ABORTO DELL’11 FEBBRAIO

” “In riferimento alla consultazione referendaria sulla depenalizzazione dell’interruzione volontaria della gravidanza, che si terrà in Portogallo il prossimo 11 feb­braio, l’arcivescovo di Lisbona, José Policarpo da Cruz ha inviato nei giorni scorsi una lettera aperta ai parroci e alle comunità cristiane del patriarcato, nella quale ribadisce che la dottrina della Chiesa sulla vita, inviolabile sin dall’iniziale concepimento, "obbliga in coscienza tutti i cattolici. Essi, per essere fedeli alla Chiesa, non devono assumere posizioni pubbliche contrarie al suo magistero". Ha inoltre invitato i sacerdoti, durante le assemblee liturgiche, a limitarsi alla presentazione dei contenuti di tale insegnamento, poiché "la celebrazione liturgica non può essere considerata luogo adeguato a ribattere contrarie argomentazioni e all’analisi di fattori politici e sociologici del problema dell’aborto". (segue)” ” ” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy