EUROPA: COMECE, CON FRÈRE ALOIS DI TAIZÉ UNA GIORNATA DI PREGHIERA A BRUXELLES

Frère Alois, priore di Taizé, è stato invitato dalla Comece (Commissione degli episcopati della Comunità europea) per una giornata di preghiera per l’Europa, che si svolgerà il 30 gennaio prossimo a Bruxelles. La giornata intende rendere "più visibile la dimensione spirituale del cammino dell’Europa verso l’unità", nonostante di solito "predominino più gli aspetti politici ed economici". "La costruzione europea – si legge in una nota della Comece – è un’opera di pace e libertà che crescerà attraverso la fiducia reciproca degli europei. Pregare insieme può quindi aprirci dei cammini di fiducia". L’incontro si svolgerà in tre momenti: la preghiera del mattino nella Cappella della Resurrezione (22-24 Rue van Maerlant, ore 8); uno scambio di opinioni tra giovani europei che lavorano con e nelle istituzioni europee sul tema "La vostra vita conta per l’Europa" (ore 12.30-14.30, alla Rappresentanza del Land Baden-Wurttemberg, rue Belliard 60-62); la preghiera della sera – aperta a tutti – nella cattedrale di Bruxelles in presenza del cardinale Godfrieed Danneels, arcivescovo di Bruxelles, e dei rappresentanti di altre confessioni cristiane (ore 19-21).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy