EUROPA: BARROSO (UE), "LA COMMISSIONE SOSTIENE IL TRATTATO COSTITUZIONALE"

"La Commissione europea sostiene i principi, i valori e la sostanza del Trattato costituzionale": lo ha ribadito oggi il capo dell’Esecutivo Ue, José Manuel Barroso, al termine dell’incontro avuto a Roma con il premier italiano Romano Prodi. Barroso, in questi giorni in visita ufficiale in Italia, ha avuto una serie di incontri al vertice, compreso quello con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano; ha inoltre ricevuto la laurea honoris causa in Economia dall’Università La Sapienza. Il leader della Commissione ha spiegato alcuni punti fermi della sua politica, confermando tra l’altro, in accordo col governo italiano, che "i negoziati con la Turchia proseguono", anche se "sono lunghi e complessi". Le celebrazioni per i 50 anni della firma dei Trattati istitutivi Cee, siglati a Roma il 25 marzo 1957, dovranno invece "servire per il futuro, non soltanto per commemorare il passato", dato che "il progetto europeo va rilanciato". Durante l’incontro con Prodi si è parlato degli accordi commerciali internazionali (Doha), della questione energetica, dei rapporti comunitari con Cina e India. In queste stesse ore è in visita nella capitale italiana il commissario all’allargamento, Olli Rehn, il quale prenderà parte a una conferenza organizzata dal ministero degli esteri sulle "Prospettive europee dei Balcani occidentali".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy