DIALOGO CRISTIANO-ISLAMICO: DUE VESCOVI ITALIANI, “COLLABORARE PER DONARE SPERANZA ALL’UMANITÀ”

” “”Cristiani e musulmani, insieme a tutti gli altri credenti, possono collaborare per donare più speranza all’umanità”. E’ il messaggio che due vescovi italiani, mons. Bassano Staffieri, vescovo di La Spezia, e mons. Flavio Roberto Carraro, vescovo di Verona, hanno inviato alle comunità islamiche presenti in Italia, in occasione della festa di Id-al Fitr con il quale si conclude il ramadan. Gli uomini di religione, e i particolare i cristiani e i musulmani – scrive mons. Staffieri – non devono permettere che “la fede sia utilizzata come strumento per nascondere altri interessi, che possono condurre gli uomini e le nazioni a contrapporsi. Tuttavia – aggiunge il vescovo – anche in questo nostro mondo pieno di guerre, di incomprensioni e di ingiustizie, i segni di speranza sono molti, laddove fioriscano gesti di dialogo, incontro e solidarietà e non dobbiamo perdere occasione per evidenziarli e farli crescere”. Lo stesso invito viene rivolto da mons. Carraro di Verona. “L’aria che respiriamo – scrive – ci appare più che appesantita, tanto che l’opinione pubblica dell’occidente è spesso condotta a confondere l’islam con il fondamentalismo o peggio ancora con il terrorismo. Diventa così facile moltiplicare i luoghi comuni”. Per questo, anche secondo il vescovo veronese che insieme ad altre diocesi ha indetto quest’anno la Giornata di dialogo cristiano-islamico, occorre moltiplicare gli incontri. “Il dialogo – scrive Carraro – non fa tacere l’identità di ciascuno ma dà voce al confronto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano