ECUMENISMO: A REGGIO IL “CONSIGLIO DELLE CHIESE CRISTIANE”

La settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani, appena celebrata anche nella diocesi di Reggio Calabria-Bova, è stata “segnata” dalla costituzione del “Consiglio delle Chiese cristiane di Reggio Calabria”: una “novità in assoluto per la nostra realtà – ha detto don Salvatore Santoro, direttore dell’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso – che fa vedere il passaggio da un ecumenismo teorico e teologico ad un ecumenismo fatto di incontri e di fraternità che coinvolge anche la base”.” “Al Consiglio hanno aderito: Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, Chiesa Cattolica, Chiesa Evangelica Valdese, Chiesa Cristiana Evangelica Battista, Chiesa Evangelica “Sorridi Gesù ti ama”, Chiesa Evangelica della Riconciliazione “Comunità Risveglio”, Chiesa Ortodossa, Chiesa Cristiana ” Gesù Cristo è il Signore”. La presidenza è stata affidata (sarà tenuta da tutte le otto chiese a turni semestrali) fino ad agosto 2002 al pastore Jens Sielmann della Chiesa valdese. “Il consiglio ha come obiettivo una maggiore conoscenza – ha precisato don Santoro – della chiese stesse e la promozione di alcune istanze di carattere sociale, di promozione dell’uomo che fanno vedere come le chiese lavorano insieme” ed è nato dal “comune desiderio di sviluppare il dialogo ed il confronto tra le confessioni cristiane presenti in città non legato solamente all’annuale settimana di preghiera”.” “L’iniziativa è stato incoraggiata dall’Arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, mons. Vittorio Mondello.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy