HANDICAP: 1000 ATLETI IN GARA A FIUGGI PER LE "SPECIAL OLYMPICS"

Oltre 1000 atleti con ritardo mentale, 250 società sportive in rappresentanza di tutte le regioni, 1000 volontari, 2000 fra tecnici, familiari e tifosi: questi i numeri dei Giochi nazionali organizzati da Special Olympics Italia dal 1°all’8 luglio a Fiuggi e Colleferro (Roma). Accanto alle 8 discipline praticate in Italia (atletica leggera, nuoto, ginnastica, bocce, pallacanestro, calcio, equitazione e judo), gli atleti speciali a Fiuggi potranno provare a livello dimostrativo anche il tennis, tennistavolo, pattinaggio, pallavolo. Domenica 1 luglio (ore 21.00) vi sarà l’apertura ufficiale dei Giochi nell’impianto di Capo I Prati. Le squadre sfileranno davanti a un pubblico di oltre sei mila persone, in presenza dei gruppi di volontariato, delle bande musicali, dei gruppi folcloristici. Numerosi i testimonial che saranno accanto agli atleti, tra cui i campioni olimpionici Jury Chechi e Pino Maddaloni. "Quella di Fiuggi – spiegano i promotori – sarà una settimana di sport ma in cui ci saranno spazi dedicati alla riflessione sulle condizioni di vita delle persone con ritardo mentale e sulle potenzialità troppo spesso sottovalutate se non ignorate". Per questo saranno anche allestite mostre fotografiche, rassegne teatrali e proiezioni di film. ” “In Italia sono più di un milione le persone con ritardo mentale. In buona parte si tratta di persone con ritardi lievi o lievissimi che sarebbero in grado di provvedere in autonomia alle loro necessità.” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy