MESSAGGIO DEL PAPA PER LA QUARESIMA: “L’UNICA VIA DELLA PACE È IL PERDONO”

Di fronte ai “tragici conflitti che dilaniano l’umanità” e alle guerre che “hanno scavato solchi di odio e violenza tra popoli e popoli”, “l’unica via della pace è il perdono”. E’ quanto scrive il Papa, nel messaggio per la Quaresima, presentato oggi alla stampa. “Si assiste talora, con doloroso senso di impotenza – prosegue Giovanni Paolo II – al riaffiorare di lotte che si credevano definitivamente sopite e si ha l’impressione che alcuni popoli siano coinvolti in una spirale di violenza inarrestabile che continuerà a mietere vittime e vittime, senza una concreta prospettiva di soluzione. E gli auspici di pace che si levano da ogni parte del mondo, risultano inefficaci: l’impegno necessario per avviare verso la desiderata concordia non riesce ad affermarsi”. Di fronte a questo “inquietante scenario”, sostiene il Pontefice, “i cristiani non possono restare indifferenti”. Soltanto la capacità di “accettare e donare il perdono”, spiega infatti il Papa, “rende possibile una nuova qualità di rapporti tra gli uomini, irrompe la spirale dell’odio e della vendetta e spezza le catene del male, che avvincono il cuore dei contenenti”. Anche le nazioni in cerca di riconciliazione “non c’è altra via che questa: il perdono ricevuto ed offerto”. “Amare chi ci ha offesi – aggiunge Giovanni Paolo II – disarma l’avversario e può trasformare in un luogo di solidale cooperazione anche un campo di battaglia”. E’ una sfida, questa, che per il Papa riguarda le singole persone, ma anche “le comunità, i popoli e l’intera umanità”. ” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy