MONS. BONICELLI: LO SPIRITO SANTO NON AMA STARE IN PANCHINA

Si aprirà lunedì 22 giugno a Salsomaggiore Terme (Parma) la 48a settimana del Centro di Orientamento Pastorale (Cop), sul tema “Creatività dello Spirito e programmazione pastorale”.Il presidente del Cop, mons. Gaetano Bonicelli, arcivescovo di Siena, presentando l’incontro afferma: “se è doveroso interrogarci se nel nostro attivismo pastorale non lasciamo troppo spesso lo Spirito Santo fuori gioco o in panchina, è altrettanto giusto che non “scarichiamo” sullo Spirito Santo, che comunque non sta fermo, le nostre evidenti lacune”.L’arcivescovo, richiamando il titolo della settimana, aggiunge “la programmazione mira al presente mentre la progettualità tende al futuro: occorre quindi unire i due impegni ed aprirci di più al nuovo, all’imprevisto, alla creatività che è dono dello Spirito. Programmazione e creatività sono infatti parole e realtà strettamente congiunte e dovrebbero costituire un orientamento permanente”.Mons. Bonicelli cita, al riguardo due esempi: il “progetto pastorale con rilievo culturale” e la “missione cittadina di Roma, ripresa in moltissime diocesi italiane”.Il Cop, sorto nel 1950 opera in sintonia con gli orientamenti Cei ed è un’esperienza – di amicizia, studio, confronto e proposta – condivisa da sacerdoti, religiosi e laici impegnati nella pastorale sul territorio. Oltre alla promozione di settimane e seminari di studio, edita il mensile “Orientamenti pastorali” e dispone di un archivio sulle attività pastorale delle diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy