GUINEA BISSAU: MONS. FERRAZZETTA, “AIUTATECI, SIAMO ALLA TRAGEDIA”

“Siamo alla tragedia! Non c’è più nulla, né alimenti, né medicine, né materiale scolastico, né vestiario e manca totalmente il carburante”: a lanciare il grido d’allarme è mons. Settimio Arturo Ferrazzetta, vescovo di Bissau, in un appello inviato oggi alla Caritas internationalis e alla Caritas italiana e reso noto dall’agenzia missionaria Misna. La guerra civile nel paese africano sta avendo infatti conseguenze drammatiche per la popolazione.”Dei trecentomila abitanti della capitale – dice il vescovo – i due terzi sono fuggiti verso l’interno del Paese; centinaia di morti sono abbandonati sulle strade ed insepolti, molte case sono distrutte dai bombardamenti ed anche l’ospedale centrale è semi – distrutto”. Mons. Ferrazzetta spiega che anche gli organismi dell’Unione europea e della Croce Rossa incontrano difficoltà nei loro interventi e che la Caritas della Guinea Bissau è una delle poche realtà umanitarie in grado di far fronte all’emergenza. “Vi scongiuro di operare in Europa – conclude l’appello – perché ci possa giungere quell’aiuto che salvi dalla morte molta della nostra gente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy