L’AGENZIA AFRICANEWS APPRODA IN ITALIA

“E’ il punto di vista sull’Africa fatto da africani”. Così Gian Marco Elia, coordinatore dell’associazione Amani, presenta Africanews, l’agenzia di stampa nata due anni fa a Nairobi e da oggi appodrata anche in Italia. “L’agenzia – spiega Elia – si avvale della collaborazione di giovani giornalisti africani. Abbiamo corrispondenti in tutto il continente che forniscono informazioni dai loro paesi di origine e non sono solo giornalisti professionisti, ma anche scrittori, intellettuali e teologi”. Da questo mese, le notizie redatte a Nairobi dallo staff giornalistico locale verranno selezionate, tradotte ed impaginate a Milano per l’Italia e a dirigere l’edizione sarà Daniele Parolini, già giornalista del Corriere della Sera. Africanews vuole essere però “qualcosa di più di un’agenzia di informazione: è innanzitutto – spiega Elia – la voce di oltre 300 gruppi sorti in Africa per difendere e tutelare i diritti umani, la pace e la giustizia ed il portavoce di 150 piccoli organismi giornalistici”. Attraverso questa rete di corrispondenti, l’agenzia si prefigge come obiettivo “quello di dare – aggiunge Elia – un’immagine positiva e possibilmente veriteria dell’Africa che avvalendosi della collaborazione degli stessi africani, supera l’immagine convenzionale che si dà al Continente e offre la possibilità agli africani di descrivere se stessi”. Africanews che nel numero di questo mese ospita fra gli altri articoli sul Rwanda, sul problema dei matrimoni di adolescenti e l’influenza della Francia viene diffusa anche su Internet sul sito web: http//www.peacelink.it/africanews

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy