1.500 sacerdoti da tutto il mondo riuniti in Costa d’Avorio

Si apre martedìprossimo, 8 luglio, presso la basilica di Notre Dame de la Paix, a Yamoussoukro in Costad’Avorio, il secondo convegno internazionale dei sacerdoti promosso dalla Congregazione peril Clero. I lavori proseguiranno fino al 13 luglio. 1.500 sacerdoti provenienti da ogni parte delmondo parteciperanno all’incontro, secondo quanto annunciato da mons. Crescenzio Sepe,Segretario della Congregazione per il Clero, in un’intervista pubblicata oggi dall’agenzia dellaPontificia Opera per la Propagazione della Fede, “Fides”. “I temi principali checaratterizzeranno le giornate saranno tre. – spiega mons. Sepe – La prima giornata èCristologica, in sintonia con il cammino del primo anno di preparazione al Giubileo delineatonella Tertio Millennio Adveniente. La conferenza di apertura sarà tenuta dal Pro-Prefetto dellaCongregazione per il Clero, mons. Castrillon Hoyos. La seconda giornata sarà a caratteremariano, sul tema ‘La Beata Vergine Maria nella vita e nel ministero sacerdotale’. Il terzogiorno sarà dedicato ad approfondire la dimensione missionaria del sacerdote: il card. JozefTomko, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, presenterà il temadella ‘Intrinseca missionarietà del sacerdozio ministeriale’. Inoltre, “nel programma è previstauna intera giornata di visita alle missioni cattoliche” della zona.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy