Forum delle famiglie: “Lo Stato con una mano dà e con l’altra prende”

CosìLuisa Santolini, segretario generale del Forum delle Associazioni Familiari, commenta l’ultimaindagine Istat sullo stato delle famiglie italiane nel 1996. Dalla ricerca emerge che se da unaparte il potere d’acquisto dei nuclei familiari è cresciuto del 4,8% rispetto all’anno precedente,l’incremento delle entrate in termini reali si traduce in un aumento dello 0,4% a causa dellapressione fiscale. “I vantaggi economici – prosegue la rappresentante del Forum – chederivano da una leggera situazione di ripresa economica e dal conseguente calodell’inflazione, vengono di fatto annullati da un fisco eccessivo che pesa in manierainsopportabile sulle famiglie e soprattutto su chi decide di mettere al mondo figli.Per questo il Forum chiede che vengano riconosciuti i carichi familiari e si augura che ilgoverno e in prima linea il ministro delle Finanze Visco, diano segnali positivi e significativi”. Ilsegretario generale fa inoltre notare che se “da una parte si sono moltiplicati negli ultimi mesidati e notizie relative all’universo famiglia, dall’altra, la famiglia, anche a detta di moltiosservatori, rimane la cenerentola delle politiche sociali finora messe in campo. Se gli istituti distatistica – aggiunge la Santolini – concentrano le loro analisi sulla famiglia, dimostrano il lorointeresse verso ldi essa scegliendola qale parametro di riferimento per calcolare lo stato disalute e il benessere, non solo economico ma anche sociale, del paese. Le famiglie chiedonopertanto che questa rinnovata attenzione si traduca presto e in vista della prossimaFinanziaria in provvedimenti seri ed efficaci sul piano concreto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy