Card. Bassetti (Cei): la Chiesa invoca la pace in Siria

“Per tutte le guerre si cerca sempre di trovare delle ragioni di Stato, e così anche per la Siria. Ciò non giustifica affatto l’inferno che si è scatenato, le famiglie con i bambini in fuga, la distruzione, si continua a distruggere delle civiltà millenarie. Avremo anche questa responsabilità dinanzi al futuro. Dalla Chiesa non può che elevarsi una invocazione di pace perché ogni guerra è un’inutile strage”. Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti in un’intervista rilasciata al Sir a margine della assemblea ecclesiale della Chiesa umbra in corso a Foligno.

Nella stessa intervista il cardinale ha parlato, tra le altre cose, dell’Incontro di riflessione e spiritualità promosso dalla Cei che a febbraio 2020 porterà a Bari oltre cento vescovi del Mediterraneo, lanciato un appello al voto per le regionali in Umbria del 27 ottobre e affrontato la questione di un Sinodo per l’Italia.

Altri articoli in Italia

Italia