Rallentare

Stacchiamo un attimo la spina, lasciamo il mondo fuori. Mettiamo un bel cartello all’entrata della nostra vita con su scritto “chiuso per ferie”.

foto SIR/Marco Calvarese

Stacchiamo un attimo la spina, lasciamo il mondo fuori. Mettiamo un bel cartello all’entrata della nostra vita con su scritto “chiuso per ferie”. E poi godiamoci un po’ di meritato riposo. Lo abbiamo pensato un po’ tutti, chi più, chi meno. Intimamente sappiamo bene che tutto questo non è possibile e forse non è neppure giusto. Immaginare di mettere via tutto, voltare le spalle a responsabilità, impegni, preoccupazioni. Certo c’è bisogno di una sosta, ma è forse più un rallentare che un fermarsi del tutto. La vacanza non può essere una parentesi rispetto alla nostra vita. Non lo possono essere i momenti belli come un bel viaggio, così come non lo sono quelli pesanti. Questa estate e queste vacanze – per chi se le può permettere – arrivano dopo un periodo difficile per tutti. Con un orizzonte ancora incerto. Forse la vacanza è occasione per guardare all’essenziale e di lì ripartire. Buone vacanze!

(*) direttore “La Fedeltà” (Fossano)

Altri articoli in Italia

Italia

Informativa sulla Privacy