“Non ho insabbiato niente”

Intervista di "Toscana Oggi" con mons. Claudio Maniago

"Per la prima volta il vescovo ausiliare di Firenze risponde alle contestazioni e racconta la sua verità sul ‘caso Cantini’. Maniago: ‘Non ho insabbiato niente, non ero neanche nella condizione di farlo’. Ha deciso di parlare perché ‘l’attacco si è trasformato nell’accusa di aver ostacolato la giustizia". Inizia così il comunicato diffuso questa sera da Toscana Oggi, il settimanale cattolico regionale della Toscana annunciando l’intervista sul "caso Cantini" con mons. Claudio Maniago.
"Il tema della pedofilia nella Chiesa – dice Andrea Fagioli, direttore di Toscana Oggi, che ha intervistato il vescovo – è tornato prepotentemente alla ribalta. Le parole del Papa sono state in proposito molto chiare. Nonostante tutto si moltiplicano reportage, inchieste e programmi televisivi sull’argomento. Anche l’ultima puntata di ‘Annozero’ non ha fatto eccezione trattando le vicende fiorentine di don Lelio Cantini, chiamando in causa la diocesi di Firenze e soprattutto il vescovo ausiliare monsignor Claudio Maniago, che ora ha accettato, per la prima volta, non solo di rispondere alle contestazioni emerse nella trasmissione di Santoro, ma di raccontare la sua verità su tutta la vicenda".
L’intervista sarà pubblicata sul prossimo numero del settimanale regionale toscano. Il testo integrale viene anticipato sul sito internet della testata: www.toscanaoggi.it.

Altri articoli in Archivio

Archivio

Informativa sulla Privacy