Grecia: "un tempo di grazia"” “

“Un tempo di grazia per tutta la Chiesa”. Così mons. Nicolaos Foskolos, presidente della Conferenza episcopale della Grecia e arcivescovo di Atene definisce i venticinque anni di pontificato di Giovanni Paolo II. “Tutti i cattolici greci si stringono intorno al Papa e pregano per lui in questi giorni perché il Signore gli doni forza e salute per guidare ancora a lungo la Chiesa”. “E’ ancora vivo – ricorda mons. Foscolos – il ricordo del suo pellegrinaggio in Grecia il 4 e 5 maggio del 2001 e la dichiarazione congiunta con Christodoulos, arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, davanti al ‘bema’ (podio, ndr.) dell’Areopago, dal quale san Paolo, ha predicato agli Ateniesi l’unico vero Dio, chiamandoli alla fede e alla conversione. Da quel momento qualcosa in Grecia sta lentamente cambiando soprattutto nel dialogo ecumenico. E questo lento mutamento nei rapporti può essere considerato il frutto della sua presenza e della sua azione”.

Altri articoli in Archivio

Archivio

Informativa sulla Privacy