Albania: ” “una nuova chiesa a Gurez” “

Dopo 12 anni, dall’arrivo dei primi missionari dehoniani in Albania, è stata consacrata il 5 aprile scorso alla presenza dell’arcivescovo di Durazzo-Tirana mons. Rrrok Mirdita, la chiesa “Madonna del Buon Consiglio” a Gurez in provincia di Laç, nell’Albania centrale. E’ la terza volta che si costruisce la chiesa in questo villaggio; la prima fu distrutta dalla piena dei fiume Mat, la seconda sotto la dittatura comunista. La chiesa è stata realizzata grazie all’opera del missionario dehoniano padre Michele Bulmetti, che fu tra i primi ad entrare in Albania dopo l’avvento della democrazia. “Oggi lo scenario è cambiato – afferma padre Elia Ercolino -. Molti sono emigrati, l’attesa di un cambiamento politico e sociale si è infranta, la volontà di ricostruire l’Albania ha ceduto il passo all’evasione da una condizione priva di speranza di lavoro e di giustizia sociale. L’Albania ha bisogno dell’aiuto dell’Europa che dovrà assumere la realizzazione di progetti di lavoro, per ridisegnare un futuro di benessere per tutti gli albanesi”.

Altri articoli in Archivio

Archivio

Informativa sulla Privacy