Quotidiano

Esplosioni in Libano
Padre Abboud: "Paese nel caos. Tragedia impressionante"

“Non sappiamo cosa è successo: le voci sono discordanti. C’è chi parla di una esplosione in un deposito di fuochi di artificio, chi invece in un deposito di missili di Hezbollah, la milizia sciita filo-iraniana e chi paventa un attacco israeliano. Non c’è nessuna verità. Non c’è nessuna conferma”. Lo racconta al Sir padre Michel Abboud, presidente di Caritas Libano, subito dopo una enorme esplosione, “forse due”, nella zona del porto di Beirut.

Linee guida scuola
Fism: "Ciascuno concorra all'attuazione". Preoccupazione per gli oneri

“Diamo una valutazione positiva a questo documento di indirizzo specifico per l’infanzia. È un documento che intende dare tutte indicazioni per contrastare il Covid-19. Sono state date disposizioni oggettivamente praticabili”. Lo ha detto al Sir Luigi Morgano, segretario nazionale della Federazione italiana delle scuole materne (Fism), commentando le linee guida del Governo da 0 a 6 anni per la riapertura dei nidi e delle scuole materne.

Ponte di Genova
Mons. Tasca:
Mons. Tasca: "Segno di comunione e fraternità"

Ieri sera, all’inaugurazione del nuovo “Ponte Genova-San Giorgio”, l’arcivescovo Marco Tasca ha impartito la benedizione alla nuova infrastruttura. Il nuovo ponte, ha detto il presule, “faciliterà le comunicazioni e gli scambi, umani e commerciali, di cui la nostra terra ha tanto bisogno” e “aiuterà a coltivare i sogni di bontà di chi farà qui la propria strada attraversando la nostra città”.

Lutto
Morto mons. Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo
Morto mons. Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo

È morto ieri sera mons. Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo. Mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti, diocesi di cui mons. Chiarinelli era originario,  lo ricorda così: “Scompare un uomo perspicace, interprete raffinato della modernità e soprattutto un credente irriducibile. La sua scomparsa è dolorosa non solo per la Chiesa, ma anche per la società civile”.

Coronavirus in Pakistan
Saleem:
Saleem: "Con chiusure intelligenti stiamo vincendo la sfida"

Con una strategia di chiusure intelligenti solo nei territori più colpiti, il Paese ha dimostrato una buona capacità di gestione della pandemia. E ora inizia a tirare un sospiro di sollievo. A fronte di 221 milioni di abitanti, dall’inizio della crisi i contagiati sono stati 280.029, con 5.984 morti totali (dati al 3 agosto). Ne parla in un’intervista al Sir il nuovo ambasciatore del Pakistan in Italia.

Nicaragua: attentato alla cattedrale
Chiesa sotto attacco: la sua
Chiesa sotto attacco: la sua "colpa" è non tacere la gravità del Covid-19

I cittadini del Nicaragua vivono una situazione sempre più difficile, un incubo dal quale pare sempre più difficile trovare una via d’uscita. Prigionieri di un Governo che ha eliminato le libertà fondamentali. Che continua ad alimentare ostilità verso la Chiesa e non impedisce, anzi perlopiù favorisce, attacchi che il card. Leopoldo Brenes, arcivescovo di Managua, ha definito di “natura terroristica”, come quello perpetrato venerdì 31 luglio alla cappella del Sangue di Cristo.

Giovanni Maria Vianney: patrono dei preti stropicciati
Alessandro Di Medio

Oggi, 4 agosto, si fa memoria di uno dei pochissimi parroci canonizzati dalla Chiesa cattolica: san Giovanni Maria Vianney, il Curato d’Ars. “C’è un aspetto della sua vita che in particolare mi colpisce, mi provoca e mi attrae: la sua perenne mancanza di riposo”, scrive in una nota per il Sir don Alessandro Di Medio, che osserva: “Sicuramente il riposo, il sonno e la distensione sono importanti per un sacerdote, per focalizzarsi e adempiere bene ai propri impegni (altrimenti il diavolo non avrebbe provato a rubarglielo il sonno, al Curato d’Ars); se però un prete vuole essere incisivo e davvero fecondo, credo che debba archiviare definitivamente l’idea di difendere la propria routine, il proprio equilibrio, i propri riposini, o arriverà inevitabilmente il giorno in cui sarà tentato di difendere tutto questo anche dalla gente per la quale aveva accettato di dare la vita”.

EUROPA
Sassoli:

Colloquio a tutto campo con il presidente dell’Europarlamento: il Recovery Fund, i fondi all’Italia, soprattutto la necessità di rispondere alle esigenze primarie di cittadini, famiglie, imprese.  Ma, dice, “l’Europa non è un bancomat”. Dopo il summit, che ha varato il piano da 750 miliardi, ora “occorre orientare le nostre scelte verso nuovi modelli di sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Abbiamo di fronte sfide inedite, che certo non iniziano né finiscono con il coronavirus. I Paesi dell’Unione hanno la possibilità di sentirsi parte di un unico e grande disegno che ha come elemento determinante la solidarietà”. Rimettere al centro persona e comunità.

Ponte Genova/1
Mons. Grilli (diocesi):
Mons. Grilli (diocesi): "Opera che nasce dall'impegno di tutti"

Stasera sarà inaugurato, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, e del premier, Giuseppe Conte, il “Ponte Genova-San Giorgio”. “È stato un lavoro straordinario di tutti coloro che hanno concorso alla ricostruzione del ponte”, dice al Sir mons. Silvio Grilli, direttore dell’Ufficio per le comunicazioni sociali (Ucs) della diocesi di Genova e del settimanale cattolico “Il Cittadino”.

Ponte Genova/2
Solenghi:
Solenghi: "Grande orgoglio per la ricostruzione"

“In un periodo come questo è raro essere orgogliosi di qualcuno o qualcosa. Da genovese sono orgoglioso del mio popolo e del fatto che il ponte abbia avuto una velocità di elaborazione e costruzione che prima di oggi era riscontrabile solo in Oriente. Oggi finalmente abbiamo un esempio in casa al quale poterci riferire e che, ovviamente, potrebbe essere un esperimento pilota”: afferma al Sir l’attore Tullio Solenghi.

Morto in Irlanda Jonh Hume
Mons. Martin: "Un modello per la pace, un gigante della polica"

“Una grande tristezza è scesa nella mia città natale di Derry oggi alla notizia della morte di uno dei nostri più grandi figli, John Hume. Quella stessa tristezza che riecheggia in ogni angolo dell’Irlanda e in tutto il mondo dove la semplice menzione del nome di John Hume evoca ammirazione, rispetto e gratitudine per una vita dedicata alla pace e alla giustizia sociale”. Con queste parole il presidente della Conferenza episcopale irlandese rende omaggio a John Hume, storico leader del Partito socialdemocratico e laburista (Sdlp) dell’Irlanda del Nord e vincitore del Premio Nobel per la Pace nel 1998.

Attacco hacker ad Hong Kong
"Senza fiducia il dialogo tra Cina e Vaticano non può andare avanti”

Il settimanale della diocesi cattolica di Hong Kong “Examiner” apre con la notizia dell’attacco informatico ai computer della Holy See Study Mission e della diocesi. Sul sito, mons. Javier Herrera Corona, capo della Missione di studio della Santa Sede di Hong Kong, spiega che la sua istituzione ha vissuto una lunga storia di attacchi informatici, tra cui truffe ed e-mail fraudolente, ma dice anche di non avere prove di un “attacco specifico”, come asserito da Recorded Future.

EUROPA
In Italia l'informazione è a rischio

Un quadro preoccupante su media e informazione emerge dallo studio del Centro per il pluralismo e la libertà dei media, sostenuto dalla Commissione Ue. Oltre a una valutazione di insieme sul panorama continentale, viene approfondita la situazione nei singoli Paesi basata su 20 indicatori. In Italia si confermano numerosi punti deboli su servizio pubblico, libertà dei giornalisti e loro tutela professionale e personale, social, linguaggi utilizzati dai leader di partito.

Bulgaria
Sofia bloccata dalle proteste, campeggi nelle piazze centrali
Sofia bloccata dalle proteste, campeggi nelle piazze centrali

Una capitale bloccata con incroci importanti inaccessibili e due campeggi realizzati in pieno centro di Sofia, sul ponte delle Aquile e di fronte al palazzo del Consiglio dei ministri. Da due giorni questa è la situazione di Sofia, capitale della Bulgaria, dove dal 10 luglio non si placano le proteste antigovernative che chiedono le dimissioni del governo conservatore di Boyko Borissov e del procuratore della Repubblica Ivan Gheshev.

Costa Rica
Codice di condotta per prevenire gli abusi da parte del clero
Codice di condotta per prevenire gli abusi da parte del clero

La Conferenza episcopale della Costa Rica ha pubblicato un codice di condotta e un sito web nell’ambito delle azioni volte a prevenire l’abuso sessuale di minori o adulti da parte del clero. Il codice consentirà di agire in caso di abuso sessuale di minori o adulti vulnerabili. Presenta inoltre l’elenco delle Commissioni che nelle diocesi del Paese hanno già messo a punto le procedure per presentare le eventuali denunce.

Stragi di Ustica e Bologna
Zuppi: "Insopportabile ingiustizia della mancanza di verità"

“Davanti alle tragiche conseguenze di ogni strage, che distruggono la fragilissima meraviglia che è sempre ogni persona, la domanda è: dove sei uomo, cosa hai fatto della tua umanità? Com’è possibile? Chi ascolta la voce di Dio trova se stesso e suo fratello”. Lo ha detto il card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, nell’omelia della messa celebrata questa mattina nella cattedrale di San Pietro, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in suffragio delle vittime delle stragi di Ustica e della Stazione ferroviaria di Bologna, delle quali quest’anno ricorre il 40° anniversario.

 

MATTARELLA “Esigenza di piena verità e giustizia”

Tratta / 1
Papa Francesco:
Papa Francesco: "Un crimine contro l'umanità"

Dall’inizio del pontificato, Papa Francesco ha fatto della lotta alla tratta, “la schiavitù più estesa di questo ventunesimo secolo”, uno dei temi ricorrenti del suo magistero. Nel giorno in cui l’Onu celebra la Giornata mondiale contro la tratta di persone, ecco una sintesi dell’attenzione di Bergoglio a questo “crimine contro l’umanità”, che miete nel mondo 40 milioni di vittime. E la crisi del Covid-19, purtroppo, non fa che aggravare la situazione.

Tratta / 2
Celam:
Celam: "Le autorità attuino misure urgenti"

“È necessario che le autorità di tutto il mondo collaborino nell’attuazione di misure urgenti e specifiche che aiutino le vittime di questo crimine. È urgente che le nazioni continuino a fornire aiuti urgenti a queste persone vulnerabili attraverso campagne di sensibilizzazione, denunce, rifugi, linee di sostegno e il dovuto accesso alla giustizia”. Lo scrive mons. Miguel Cabrejos Vidarte, arcivescovo di Trujillo (Perù) e presidente del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam).

Linee guida esorcismo
Bamonte: "L'esorcista non è un superuomo o un mago"

Pubblicate le “Linee guida per il ministero dell’esorcismo” con lo scopo di offrire una formazione iniziale e permanente degli esorcisti, e una retta conoscenza del ministero dell’esorcismo nel popolo di Dio. Per padre Francesco Bamonte, presidente dell’Associazione internazionale esorcisti che ha curato il testo, “purtroppo non mancano gli Ordinari che affidano il ministero esorcistico a sacerdoti i quali, pur dotati di pietà, scienza, prudenza e integrità di vita, non hanno ricevuto una preparazione specifica ad esercitare questo impegnativo compito”.

Migranti
Ripamonti: “In Libia si muore”

Smettere di finanziare la guardia costiera libica e risolvere la complessa situazione dei migranti in Libia. Sull’aumento degli sbarchi in Sicilia “si poteva immaginare due mesi fa che le persone sarebbero arrivate anche quest’estate e in emergenza Covid. Se si fosse programmato per tempo non ci saremmo trovati a gestire in modo approssimativo”. Intervista a padre Camillo Ripamonti, del Centro Astalli.

EUROPA
Ferrari:

Prima il Papa con un appello alla pace lanciato all’Angelus. Poi il Patriarca di Mosca Kirill con una dichiarazione firmata personalmente per chiedere una risoluzione di pace al conflitto armeno-azero. I leader religiosi, ma non solo, guardano con preoccupazione all’acuirsi della tensione nella regione del Caucaso. Per fortuna gli scontri – scoppiati il 12 luglio scorso al confine tra Armenia e Azerbaijan – si sono esauriti in pochi giorni perché il rischio di coinvolgere attori forti, come Russia e Turchia, sarebbe troppo alto. Intanto però la popolazione in Armenia è allo stremo.

Pandemia
Il missionario laico che in Bolivia porta l'ossigeno ai malati

Per Aristide Gazzotti, missionario laico originario della provincia di Reggio Emilia, queste sono settimane di attività straordinaria. La sua “creatura” si chiama Cittadella dell’Arcobaleno, con sede a Cochabamba, una delle principali città boliviane, è nata nel 2007 e dà accoglienza a minori in situazione di disagio, fragilità o malattia, insieme alle loro famiglie. Ma da quando il Covid-19 ha iniziato a far sentire i suoi effetti anche in Bolivia, l’attività di Gazzotti e dei suoi collaboratori si è allargata.

Cinema
Venezia 77: una Mostra resiliente e di qualità
Venezia 77: una Mostra resiliente e di qualità

Dal 2 al 12 settembre è stata confermata al Lido la 77a Mostra del Cinema della Biennale di Venezia, sotto la presidenza di Roberto Cicutto (da poco nominato al posto di Paolo Baratta) e la direzione artistica di Alberto Barbera. Non sarà però un Festival autarchico, è stato chiarito in conferenza stampa: ci sarà sì tanta Italia, ma anche una nutrita presenza internazionale. Un cartellone composto da ben 62 film e 15 cortometraggi, 18 nella sezione concorso, dove figurano 4 italiani e 8 donne registe.

Mafie e coronavirus
D'Urso: "Sostenere i più vulnerabili per fermare gli affari dei clan"

“La gente ha fame oggi, non bastano le promesse di aiuti per l’anno prossimo”. Il presidente della Consulta nazionale antiusura, commentando i dati dell’ultima Relazione semestrale della Dia, parla senza mezzi termini per mettere in guardia dai rischi che famiglie e imprese, messe in ginocchio dalla crisi economica ulteriormente aggravata dal Covid-19, possano finire nella rete che la criminalità organizzata tesse specialmente nei momenti di bisogno. E un altro grave pericolo è la difficoltà di chi ha perso il lavoro a pagare le rate del mutuo per la casa.

EUROPA
Prodi:

Pubblichiamo alcuni stralci dell’ampio saggio di Romano Prodi, economista, politico, già presidente del Consiglio dei ministri e della Commissione europea, contenuto nel volume “Contagiati. Pensieri, comportamenti, prospettive oltre il coronavirus” curato dal giornalista Gianni Borsa. Prosegue con questo contributo una “riflessione a puntate” sulla fase pandemica che stiamo vivendo e le sue conseguenze, cercando idee e proposte per il futuro.

Instagram
Cesena
fisc Missionari
Qua la distanza sociale è di due metri

I nostri missionari ci scrivono. Padre Tonino Pasolini: “Qua la distanza sociale è di due metri. Con la radio siamo impegnati per gli annunci di servizio pubblico sulla pandemia. Le nostre restrizioni sono simili a quelle che avete voi. Tutte le scuole rimangono chiuse. Tutte le chiese e le moschee sono chiuse. Tutti i confini sono chiusi”, dice il missionario cesenate. Con la radio “Rafforziamo le pratiche sicure. Combattiamo la paura. Soprattutto, combattiamo notizie false e informazioni distorte”.

Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.