Quotidiano

Tutela dei minori
Ghizzoni: “Una nuova rete per un cambio di mentalità fondamentale”

Si apre nel pomeriggio a Roma una due giorni di studio promossa dal Servizio nazionale della Cei per la tutela dei minori con i coordinatori dei Servizi regionali e i vescovi delegati regionali. A fare “il punto” del lavoro fino ad oggi realizzato e del percorso che le diocesi sono chiamate a fare, è il presidente del neo Servizio Cei, mons. Lorenzo Ghizzoni, che ribadisce: “Ci assumiamo l’obbligo morale di denunciare tutti coloro che commettono questi tipi di reati e collaborare con l’autorità civile”.

Domenica della Parola di Dio/2
Ravasi: “È anche la parola dell’uomo che Dio attende”
Ravasi: “È anche la parola dell’uomo che Dio attende”

È dialogo tra Dio e l’uomo perché Dio attende le nostre parole. È vita. È libro del popolo. E nella sua interpretazione, carne e Lògos devono intrecciarsi. A pochi giorni dalla Domenica della Parola di Dio istituita da Papa Francesco, il presidente del Pontificio Consiglio della cultura traccia l’identikit della Bibbia, ne delinea lo stato di salute e invita a “scommettere sui nuovi linguaggi”.

Ospedale Bambino Gesù
Play
La gioia dei bambini e l'impegno per il campo Rom

La visita con spettacolo circense del Rony Roller Circus nell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di oggi, è stata anche l’occasione per un incontro tra il card. Peter Turkson e la presidente Mariella Enoc. Il prefetto ha spiegato come, durante questo dialogo, sia venuto a conoscenza di un servizio che il personale del Bambino Gesù offre in un campo Rom che si trova alla periferia di Roma. Un luogo dove la povertà è palpabile e le esigenze mediche e sociali sono rilevanti.

Maria Vingiani/2
Stefani:
Stefani: "Una laica al servizio delle Chiese"

“Una figura fondamentale per l’ecumenismo in Italia”. L’attuale presidente del Sae ricorda la figura pioneristica nel movimento ecumenico italiano della fondatrice del Segretariato, già negli anni del Concilio, e il suo ruolo fondamentale anche per i rapporti tra cristiani ed ebrei. Fu lei a mediare per organizzare l’incontro tra Giovanni XXIII e lo storico ebreo Jules Isaac.

Sentenza
La Corte costituzionale boccia il referendum sulla legge elettorale

L’iniziativa referendaria, volta a cancellare la parte proporzionale del sistema in vigore, era stata fortemente voluta dalla Lega e da Fratelli d’Italia. Eliminata la parte proporzionale, preponderante nell’attuale normativa, tutti i seggi di Camera e Senato sarebbero stati assegnati in collegi uninominali con il sistema maggioritario. In questo modo anche con una maggioranza relativa lontana dal 50% dei voti sarebbe stato possibile acquisire la maggioranza assoluta in Parlamento.

Ebrei e cattolici
Spreafico: “Come disse Pio XI, siamo tutti spiritualmente semiti”

Si celebra oggi la Giornata di approfondimento del dialogo tra ebrei e cristiani cattolici. Sono in programma nelle diocesi italiane incontri e tavole rotonde. Intervista a mons. Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione Cei per l’ecumenismo e il dialogo: “Vogliamo invitare le comunità a vivere e capire il mondo ebraico come una realtà di uomini e donne che sono in mezzo a noi e che vivono una lunga tradizione di fede che è all’origine della nostra fede cristiana”.

Vincenzo Buonomo
Libia: segnali di speranza?
Vincenzo Buonomo

La ripartenza potrebbe iniziare a Berlino o è già cominciata a Mosca, avvalorando così la tesi che singoli Paesi – e l’Unione europea? – possono diventare qualcosa di più che semplici spettatori di una crisi ormai prolungata che gli equilibri di forza – interni ed esterni – al momento non possono in alcun modo condurre ad una conclusione. La sfida, infatti, va certamente oltre lo scontro tra le due macro realtà in cui è ripartito il controllo di quel territorio.

Scalabriniani
Visori 3D per mettersi nei panni dei migranti
Visori 3D per mettersi nei panni dei migranti

È l’idea innovativa contenuta nel progetto “Ponte di dialoghi-Bridges beyond borders” promosso dalla Fondazione Cser (Centro studi emigrazione Roma) degli Scalabriniani, con il sostegno economico della Fondazione Migrantes. L’obiettivo è promuovere una cultura della conoscenza e dell’accoglienza contro ogni discriminazione e xenofobia.

Fine vita
La Chiesa che entra negli hospice
La Chiesa che entra negli hospice

Non chiedere mai ad un malato terminale: “Come stai?” e neppure dire “ti capisco” o “abbi pazienza”. Meglio: “Come posso aiutarti?” oppure: “Come è andata la notte?”. Queste persone non ci chiedono una risposta ma la condivisione di una verità e il loro dolore ha bisogno di spazio, di essere ascoltato e magari anche urlato.

EUROPA
Passo avanti per la Conferenza sul futuro d’Europa

Votata dal Parlamento di Strasburgo una risoluzione che definisce obiettivi e “contorni” della Conferenza chiamata a rivedere e rilanciare il processo di integrazione. I prossimi passi spettano a Commissione (il 22 gennaio) e Consiglio (28 gennaio). Tra i nodi da sciogliere spazio e ruolo riservato a cittadini e società civile, quali riforme prevedere, se sia necessario o meno metter mano ai Trattati.

I cittadini ci chiedono un'Europa più vicina
David Sassoli

Abbiamo spesso denunciato i limiti della governance europea, resi via via più evidenti dalle crisi che hanno colpito l’Europa nel corso dell’ultimo decennio.
Nell’assenza di una visione ampiamente condivisa sul futuro del progetto europeo, è questo Parlamento che, più volte, ha richiamato Commissione e Consiglio con le sue risoluzioni a definire insieme le riforme necessarie per rafforzare l’Unione, la sua capacità di agire nell’interesse delle persone, la sua legittimità democratica, la sua trasparenza, la sua efficacia e per garantire un’ampia partecipazione della società e dei cittadini a questo dibattito. I cittadini, gli elettori europei hanno dato un segnale molto forte alle elezioni europee dello scorso anno. Mobilitandosi come mai prima, giovani e meno giovani ci hanno fatto sapere che un cambiamento è adesso inevitabile. Ci hanno chiesto molto chiaramente un’Europa diversa, più vicina ai loro bisogni, alla loro vita; più verde; più rigorosa nella difesa dello stato di diritto; più attenta ai diritti sociali e più trasparente nei processi decisionali. I nostri cittadini ci hanno chiesto di lavorare per un’Europa differente, più democratica, più inclusiva, più sicura e che protegge l’ambiente. La Conferenza sul Futuro dell’Europa è una prima pietra dell’edificio di questa nuova Europa.

Celibato sacerdotale/1
Benedetto XVI ha preso le distanze dalla paternità del libro
Benedetto XVI ha preso le distanze dalla paternità del libro

“Perdono con sincerità tutti coloro che mi hanno calunniato e che vogliono oppormi a Papa Francesco. Il mio attaccamento a Benedetto XVI resta intatto e la mia obbedienza filiale a Papa Francesco assoluta”. Lo scrive il card. Robert Sarah, prefetto della Congregazione per il Culto divino e la Disciplina dei sacramenti.

 

PRECISAZIONE Card. Sarah: “Future pubblicazioni a nome mio, ma il testo completo rimane invariato”

Celibato sacerdotale/2
Bruni:
Bruni: "La posizione del Papa è nota"

“La posizione del Santo Padre sul celibato è nota”. Ad affermarlo è Matteo Bruni, direttore della Sala Stampa della Santa Sede, rispondendo alle domande dei giornalisti in merito al libro sul sacerdozio, in uscita il 15 gennaio in Francia, firmato a quattro mani dal Papa emerito Joseph Ratzinger e dal card. Robert Sarah, prefetto della Congregazione del Culto divino. “Nel corso della conversazione con i giornalisti al ritorno da Panama – ha ricordato il portavoce vaticano – Papa Francesco ha affermato: ‘Mi viene alla mente una frase di San Paolo VI: ‘Preferisco dare la vita prima di cambiare la legge del celibato’’.

Filippine
Eruzione vulcano Taal: è tutto ricoperto di cenere e sassi
Eruzione vulcano Taal: è tutto ricoperto di cenere e sassi

Area evacuata, centri di raccolta, aiuti agli sfollati. L’emergenza non è ancora finita e continua a tenere la popolazione con il fiato sospeso. Il rientro nelle case sarà difficile: è tutto ricoperto di cenere e sassi. Anche la Chiesa cattolica è in prima linea. L’arcivescovo Garcera (Lipa) chiede preghiere perché presto il vulcano si calmi e la vita possa tornare alla normalità.

Cure palliative
Don Angelelli (Cei): “Sedazione profonda non è atto eutanasico”
Don Angelelli (Cei): “Sedazione profonda non è atto eutanasico”

“La sedazione palliativa profonda è stata erroneamente paragonata all’eutanasia, ma non è assolutamente un atto eutanasico, posto che venga fatta a determinate condizioni”. Così don Massimo Angelelli, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei, introducendo la giornata di studio e formazione per assistenti spirituali e cappellani degli hospice.

L'Ue vista con gli occhi del giudice Lenaerts
Gianni Borsa

Brexit, lotta al cambiamento climatico, crisi migratoria, rispetto dello Stato di diritto, euroscetticismo latente, transizione digitale, multilateralismo: sono alcune delle sfide che l’Ue ha di fronte a sé, viste attraverso le “lenti” del capo della magistratura europea. Durante la cerimonia di giuramento della Commissione, svoltasi nel pomeriggio di lunedì 13 gennaio a Lussemburgo presso la Corte di giustizia dell’Unione europea, il presidente Koen Lenaerts ha pronunciato un discorso tutt’altro che “protocollare”, indicando quasi una scaletta di priorità per il lavoro dell’Esecutivo guidato da Ursula von der Leyen.

Incontro di pace e spiritualità
Mons. Raspanti: “A Bari vogliamo creare un modello condiviso"

Manca ormai solo un mese all’incontro di Bari per la pace nel Mediterraneo, convocato dalla Cei, che prevede la partecipazione di vescovi provenienti da tre continenti: Europa, Asia e Africa. Mons. Raspanti: “Il Mediterraneo può essere un luogo di guerre o di voglia di unità, un luogo dove le migrazioni vengono associate alla ricerca della propria dignità oppure al contrario un luogo in cui i diritti umani vengono calpestati o derisi. Un mare di morte o un punte di accoglienza”.

Striscia di Gaza
Broglio:
Broglio: "Cristiani rifiutano sempre posizioni unilaterali"

“Siamo qui per testimoniarvi l’universalità della Chiesa e la nostra attenzione e sollecitudine per voi. Il Signore ci insegna a non essere indifferenti davanti alla vita dei nostri fratelli e del nostro prossimo”. Così mons. Timothy Broglio, arcivescovo ordinario militare per gli Stati Uniti, ha salutato la comunità cattolica di Gaza nella parrocchia latina della Sacra Famiglia, l’unica della Striscia.

A 10 anni dal terremoto di Haiti
Cappellini (Avsi): "Edifici ricostruiti ma la gente continua a soffrire"

Il 12 gennaio del 2010 un sisma del 7° grado della scala Richter rase al suolo la capitale di Haiti Port-au-Prince, provocando almeno 230.000 vittime. A distanza di dieci anni non ci sono tracce visibili del terremoto ma la ricostruzione è stata fatta tra sprechi e inefficienze e pochi sono stati i benefici per la popolazione, che deve ancora confrontarsi con altri gravi problemi.

Incendi in Australia
Vescovo del Nuovo Galles del Sud: “Molti si chiedono dov'è Dio?”
Vescovo del Nuovo Galles del Sud: “Molti si chiedono dov'è Dio?”

Testimonianza del vescovo Brian Mascord da Wollongong, nello Stato del Nuovo Galles del Sud: “Le condizioni in costante cambiamento, l’allerta incendi non ancora finita, il fumo denso che rimane e copre molte aree del Paese. In alcuni c’è anche un senso di colpa perché la loro proprietà si è salvata e quella dei loro vicini no. Si chiedono: ‘Perché noi siamo stati così fortunati e loro no?’”.

La mafia e il terrorismo non l’hanno avuta vinta
Stefano De Martis

Fare memoria delle vittime del terrorismo e della mafia – a volte di entrambi, per oscuri intrecci su cui non è ancora stata fatta luce fino in fondo – non è mai un esercizio rituale. È un atto doveroso nei confronti di quelle vite barbaramente spezzate e del dolore inflitto ai familiari. Ma è anche un gesto di grande portata civile, un’occasione di rinnovata consapevolezza da parte della società nel suo complesso, tanto più a vantaggio delle giovani generazioni che rischiano di perdere il filo di una storia in cui sono inserite e senza la quale non è possibile costruire un futuro degno di questo Paese. Anche oggi, in cui si sente la mancanza di una classe politica all’altezza delle sfide di questo tempo difficile (ma quale tempo non è difficile?) non bisogna dubitare che all’interno della comunità nazionale, in tutte le sue articolazioni, ci siano le risorse per quella ripresa etica e civile, prima ancora che economica, di cui c’è estremo bisogno. Incoraggia il pensiero che, quarant’anni dopo, il fratello di quel Piersanti ucciso in una domenica di gennaio mentre andava a messa, sia il nostro Presidente della Repubblica.

Papa a Corpo diplomatico
"No a ulteriore scontro Usa-Iran"

Nel settimo discorso al Corpo diplomatico, tradizionale occasione di inizio d’anno per fare una panoramica geopolitica delle questioni più scottanti sullo scacchiere internazionale, Francesco ha messo in guardia dalle tensioni e violenze che stanno infiammando più parti del mondo. La situazione in Medio Oriente, le guerre, i profughi, l’Unione europea, il disarmo, gli abusi, gli incendi in Australia tra i temi trattati.

Usa-Iran/1
Vescovi Usa:
Vescovi Usa: "Tutte le parti abbraccino la pace"

È un incoraggiamento a “vincere il male con il bene e rispondere all’odio con amore”, come ha chiesto Papa Francesco nel messaggio per la pace del 1° gennaio scorso, quello rivolto dai vertici della Conferenza episcopale statunitense alle parti coinvolte nella escalation di violenza delle ultime settimane.

Settimanali cattolici
Play
Mauro Ungaro eletto nuovo presidente Fisc

Si tratta del direttore del settimanale diocesano di Gorizia “Voce Isontina”. A eleggerlo il Consiglio nazionale, riunito oggi a Roma, in rappresentanza delle 186 testate che vi aderiscono. Eletto vice presidente vicario don Oronzo Marraffa, mentre il vice presidente scelto è Chiara Genisio. A completare l’esecutivo il segretario generale don Enzo Gabrieli e il tesoriere Simone Incicco.

Bimbo morto nel carrello di aereo
Vescovi francesi: “Dramma umano che solleva problemi di sicurezza”
Vescovi francesi: “Dramma umano che solleva problemi di sicurezza”

Un’ondata di commozione ha travolto la Francia dopo il ritrovamento di un bambino privo di vita all’interno del carrello di atterraggio di un velivolo Air France operante tra Parigi e Abidjan (Costa d’Avorio). Anche i vescovi e i cattolici di Francia – dice padre Thierry Magnin, segretario generale della Conferenza episcopale francese – sono rimasti molto toccati” dalla scoperta.

Instagram
Crema
fisc Adolescenti
Premiati dal Comune i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” sequestrati dall’autista del pullman

Dopo essere stati in visita da Papa Francesco e dal ministro Marco Bussetti, i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” – come ben si ricorda, protagonisti dello spiacevole episodio del 20 marzo scorso, quando sono stati sequestrati e minacciati di morte dall’autista del pullman che doveva riportarli dalla palestra all’Istituto – sono stati ricevuti dal’amministrazione comunale Bonaldi.

Caltagirone
fisc Politica
Il miracolo di Luigi Sturzo

Con il suo Appello Sturzo tratteggiava i lineamenti sui quali doveva costruirsi uno Stato moderno ed europeo, all’indomani di una guerra disastrosa. Accogliere e innestare i valori del pensiero liberale e democratico nella prospettiva evangelica, rispettare l’autonomia dei vari ambiti della società, nello spirito dettato dall’enciclica Rerum Novarum, promulgata il 15 maggio 1891 da Papa Leone XIII, è stato il grande capolavoro di Sturzo.

Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.