Lunedì 20 Ottobre 2014 
Sinodo sulla famiglia
Sinodo sulla famiglia: Dossier Sir
Quotidiano
Italiano
English
Mediacenter
Europe [FREE]

N. 73 del 17 ottobre 2014

N. 73, October 17, 2014
Venerdì 17 ottobre 2014
EDITORIALE
L'Esecutivo guidato dal politico lussemburghese dovrebbe entrare in funzione il 1° novembre. Ma il percorso è accidentato
Gianni Borsa, Sir Europa (Bruxelles)
-
Venerdì 17 ottobre 2014
PROFUGHI IN GERMANIA
Parla il presidente della Caritas tedesca: "Occorre vincere le paure, ma la nostra gente è solidale". Il ruolo della Chiesa
-
Venerdì 17 ottobre 2014
SALUTE
Europa in stato di allerta. Gli Stati si mobilitano sul versante della prevenzione. L'Ue tende la mano ai Paesi colpiti dall'epidemia
-
Venerdì 17 ottobre 2014
EDITORIAL
The Executive led by the Luxembourg politician is due to take office November 1st. But it's a bumpy course
Gianni Borsa, Sir Europe (Brussels)
-
Venerdì 17 ottobre 2014
REFUGEES IN GERMANY
The President of Caritas Germany: "It is necessary to overcome fear, but our people are motivated by solidarity". The role of the Church
-
Venerdì 17 ottobre 2014
HEALTH
Europe in a state of alarm. States mobilize for prevention. EU's extended hands to Countries hit by the epidemics
-
seguici su Twitter
sir su youtube
Sabato 18 ottobre 2014
CAPITALE DELLA CULTURA
-
Prima Pagina [FREE]
Lunedì 20 ottobre 2014
19 OTTOBRE 2014
Sei mesi dopo la doppia canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, passata alla storia come la canonizzazione "dei quattro Papi", nella stessa piazza Paolo VI - il Papa che ha traghettato la Chiesa nella modernità con una sapiente e profetica rotta di navigazione - viene indicato al culto della Chiesa universale. L'abbraccio sotto lo sguardo del mondo di Francesco e Benedetto
Un doppio abbraccio fraterno tra due Papi, all’inizio e alla fine della celebrazione. Sopra di loro, da un arazzo, un altro Papa li guarda sorridente, con le mani alzate verso il cielo e aperte quasi a voler abbracciare il mondo.
M. Michela Nicolais
-
Lunedì 20 ottobre 2014
CONCLUSA LA PRIMA TAPPA
Tre i punti - i numeri 52, 53 e 55, relativi all'accesso dei divorziati risposati all'Eucaristia, alla proposta della "comunione spirituale" e alle unioni omosessuali - che non hanno ricevuto la maggioranza qualificata. L'attenzione ai matrimoni civili e "fatte le debite differenze, anche alle convivenze". Dal Papa l'incoraggiamento a proseguire nel discernimento spirituale in vista del Sinodo ordinario
Salutato da cinque minuti di applausi, a conclusione di due settimane di lavoro, Francesco ha ricordato ai padri sinodali che c’è ancora un anno - da qui alla celebrazione del Sinodo ordinario sulla famiglia (4-25 ottobre 2015) - per lavorare sulla “Relatio Synodi”, il documento finale di questa prima tappa del percorso sinodale.
M. Michela Nicolais
-
Sabato 18 ottobre 2014
AL VOTO IL 26 OTTOBRE
Il Paese è ancora in guerra e il clima nella capitale, Kiev, è in questi giorni incandescente. Secondo i sondaggi, solo due dei partiti in corsa, supereranno la soglia di sbarramento del 5%: il blocco Poroshenko, formazione del presidente, seguita a grande distanza dal partito radicale di Oleg Liashko. Nella regione orientale del Donbass permane l'emergenza profughi provenienti dall'Est e dalla Crimea
L’Ucraina si appresta a vivere uno dei momenti più importanti della sua storia dopo la rivoluzione di Maidan: le elezioni del 26 ottobre. Un appuntamento cruciale da cui dipenderà la composizione del nuovo Parlamento e, quindi, il futuro delle riforme necessarie per far ripartire il Paese.
Maria Chiara Biagioni
-
Sabato 18 ottobre 2014
IL RUOLO DI ''MISSIO''
Alla vigilia della Giornata missionaria mondiale, don Michele Auturo, direttore nazionale di Missio, ricorda che l'Italia è uno dei Paesi che maggiormente contribuiscono alla colletta delle Pontificie Opere Missionarie. Così facendo si risponde anche alla "rivoluzione" di Papa Francesco che vuole una Chiesa in cammino verso le periferie
“Missio, con tutta la rete dei Centri missionari diocesani, è impegnata a vivere la ‘rivoluzione’ portata da Papa Francesco che ci ricorda che siamo non solo una Chiesa che accoglie, ma che vuole portare la Buona Novella a tutti e condividere la gioia della fede”.
Miela Fagiolo D'Attilia
-
Sabato 18 ottobre 2014
UN ALTRO WELFARE
È il salto possibile se si facilita l'incontro tra imprese del Terzo settore e lo Stato con l'obiettivo di costruire un welfare alternativo che veda all'opera i soggetti dell'economia civile: cooperative, organizzazioni non profit e cittadini. Una prospettiva emersa dalla due giorni della 14ma edizione delle Giornate di Bertinoro per l'economia civile
Un modello di welfare alternativo. Un’indagine di Aiccon, Associazione italiana per la promozione della cultura della cooperazione e del non profit, mette in rilievo come per operatori del Terzo settore, esponenti della pubblica amministrazione e imprenditori, sia necessario costruire un modello economico innovativo.
Benedetto Riga
-
Sabato 18 ottobre 2014
VOCI DA UNA CITTÀ ASSEDIATA
Monsignor Georges Abou Khazen, vicario apostolico per i latini di Aleppo, vive nella città simbolo del conflitto siriano, dove le forze dello Stato islamico (Is) sono ormai alle porte. "Oltre il 60% dei nostri fedeli - precisa - ha lasciato la città. Noi viviamo qui con quei pochi rimasti e preghiamo che almeno un gruppo rimanga per non privare Aleppo della sua tradizione cristiana"
Aleppo, detta anche “la grigia”, considerata “la capitale del Nord”, un tempo centro economico e sociale del Paese, oggi è una città divisa, contesa tra le forze ribelli e quelle leali al Governo del presidente Bashar al Assad. Intanto le forze dell’Is (Stato islamico) avanzano e sono già alle porte della città.
Daniele Rocchi
-
Venerdì 17 ottobre 2014
LA RELAZIONE ANNUALE
Se pure gli obiettori sono tanti, il carico di lavoro per i non obiettori non è pesante, come dimostrano i dati: considerando le Ivg settimanali a carico dei medici che le praticano, a livello nazionale ogni non obiettore ne effettua 1,4 a settimana, un valore medio fra un minimo di 0,4 della Valle d'Aosta e un massimo di 4,2 per il Lazio. In aumento le interruzioni di gravidanza fra le straniere
Il ministero della Salute ha inviato al Parlamento la relazione annuale sull’attuazione della legge contenente norme per la tutela sociale della maternità e per l’interruzione volontaria di gravidanza (legge 194 del 1978), in cui sono presentati i dati definitivi relativi al 2012 e quelli preliminari per il 2013.
Gigliola Alfaro
-
Venerdì 17 ottobre 2014
L'OPINIONE DEL TERRITORIO
I settimanali cattolici, in uscita in questi giorni, dedicano attenzione alla beatificazione di Paolo VI. "Un Papa che seppe interpretare l'inquietudine della nostra stagione umana - rilevano le testate Fisc -, attento alla cultura in ebollizione, appassionato del rapporto profetico tra Chiesa e mondo"
“Un grande Papa”. I giornali aderenti alla Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), in uscita in questi giorni, dedicano attenzione alla beatificazione, domenica prossima, di Papa Montini. Tra gli altri argomenti affrontati dai settimanali: l’alluvione a Genova, il Sinodo, la Giornata missionaria mondiale, cronaca e attualità ecclesiale.
Gigliola Alfaro
-
Venerdì 17 ottobre 2014
LA CORSA AL RIARMO/3
Impossibile per i Paesi europei corrispondere alla richiesta di Obama di innalzare al 2% del Pil la spesa militare. Il paradosso della Grecia e della Turchia "che spendono tanto perché si guardano in cagnesco". Francesco Vignarca, coordinatore delle attività nazionali della Rete Italiana per il Disarmo: "L'esercito europeo dovrebbe essere il passo intermedio verso il disarmo integrale"
Francesco Vignarca, coordinatore delle attività nazionali della Rete Italiana per il Disarmo, fa il punto della situazione in Europa dopo le raccomandazioni di Barack Obama affinché siano potenziati i budget militari e venga perseguito un riarmo nel continente.
Riccardo Benotti
-
Venerdì 17 ottobre 2014
IN ESPANSIONE NEL MONDO
Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti, esclude forme di commercializzazione anche se "il nostro Paese è un territorio di passaggio per molte persone che, in condizioni disperate, scappano dai loro Paesi e non possiamo escludere che i trafficanti di uomini intercettino e sfruttino altrove queste situazioni". Zone più a rischio: Est asiatico, Sud America, Medio Oriente e Africa
Crescono nel mondo i numeri relativi al fenomeno del traffico di organi. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità un quinto dei 70mila reni trapiantati ogni anno (cioè il 20%) è procurato in modo illegale nei Paesi del Terzo Mondo, soprattutto in Africa, ormai il maggiore fornitore di un business che coinvolge 50 nazioni. Data la clandestinità del fenomeno, però, è difficile avere dati precisi.
Cristian Carboni
-
Le omelie del Papa a Santa Marta (Fonte: Radiovaticana.va)
Regione
Ultimi servizi




Servizio per abbonati
Fatti e Pensieri
Dal 20 al 26 ottobre 2014
Convegno Firenze
15/04/2014
Altri Media Cattolici
Avvenire
TV2000
Radio InBlu
Vatican.va
Chiesa Cattolica Italiana
FISC
inunaltromondo.it
Commento al Vangelo