StopFakeNews
19-02-2019
“Se le persone non sono più in grado di distinguere tra bugie e verità, allora la democrazia e la vita morale delle persone sono in grande pericolo”: è questo il principio che ispira il lavoro dell’olandese Marjory Van Den Broeke, dal 15 gennaio 2018 capo di uno specifico ufficio del Parlamento europeo, la “rebuttal unit”, chiamata a mettere in rilievo, contrastare e smentire le informazioni false, distorte o fuorvianti riguardanti l’Assemblea parlamentare. È un compito non semplice ma cruciale in vista delle elezioni del maggio prossimo, parte di una lotta contro la disinformazione che l’Ue ha avviato a vari livelli...
01-02-2019
L’ultimo in ordine di tempo è il caso della nave Sea Watch 3, con 47 persone bloccate a bordo per circa due settimane di fronte a Siracusa in attesa che gli Stati europei trovassero un accordo sul collocamento dei migranti. Ma a chi spetta il dovere di accogliere? E c’è una responsabilità dell’Ue in tutto ciò? L’Unione europea – chiariscono i trattati – dispone di una “competenza concorrente” volta allo sviluppo di una “politica comune in materia di immigrazione”. Ma, nei fatti, l’ultima parola spetta ai governi degli Stati membri che in questi anni hanno sempre frenato rispetto a una...