GiovanEuropa
11-02-2019
Avevano spento i microfoni di Europhonica all’indomani dell’11 dicembre 2018, quando i loro amici e colleghi Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski erano stati colpiti mortalmente a Strasburgo, nel corso di un attentato, dove si trovavano per seguire una sessione del Parlamento europeo, come quella è iniziata oggi, 11 febbraio. E due mesi dopo, i loro colleghi, per lo più giovani studenti universitari, sono di nuovo qui a Strasburgo per riaccendere quei microfoni e tornare a raccontare la sessione parlamentare, proprio in nome di Antonio e Bartosz, con la determinazione quasi irruenta dei giovani che hanno un sogno, un’idea e un...
01-02-2019
Per i giovani europei esiste la possibilità di sapere quali programmi e iniziative sono pensati specificatamente per loro attraverso il Portale europeo per i giovani (https://europa.eu/youth/EU_it), lo spazio virtuale “inter-istituzionale” dove confluiscono notizie, informazioni e opportunità dedicate alle nuove generazioni. Corpo europeo di solidarietà, volontariato, lavoro, apprendimento, cultura e creatività, inclusione sociale, “pensa globale” e viaggiare: sono gli otto ambiti principali attraverso cui l’Ue ha articolato la sua attenzione per i giovani. Per esempio il lavoro: il sito offre indicazioni per i giovani che vogliono trovare lavoro in Europa, dai consigli pratici su come cominciare (dalla compilazione del curriculum alla...
01-02-2019
Numeri da record per Erasmus+, probabilmente il programma europeo più conosciuto dall’opinione pubblica, che consente ai giovani di vivere un periodo di formazione in un altro Paese. La conferma viene dalla relazione annuale per il 2017 stilata dalla Commissione Ue a fine gennaio. “Nel 2017, l’Ue ha investito nel programma la cifra record di 2,6 miliardi di euro, con un aumento del 13% rispetto al 2016. Grazie a tali investimenti – si legge – il numero di opportunità offerte ai giovani è oggi più elevato che mai”. In quell’anno il programma Erasmus+ ha fornito sostegno “a un numero record di...
01-02-2019
Sono già 16mila gli italiani che hanno aderito alla campagna del Parlamento europeo “stavolta voto”, una scelta di coinvolgimento al voto che parte dal basso e in particolare guarda ai giovani, spesso freddi e distaccati rispetto alle istituzioni, ma anche i più grandi fruitori delle opportunità aperte da programmi e iniziative Ue (dal famosissimo programma Erasmus, alle facilitazioni rese possibili con Europa creativa, o alla recente “discover eu”, iniziativa per far viaggiare i giovani per far conoscere loro l’Europa). Il Parlamento vuole convincere proprio i giovani, un esercito elettorale potenziale di circa 50 milioni di europei, la fetta di popolazione...
01-02-2019
Partiranno in 14.500, da tutta Europa per tutta Europa, giovani viaggiatori che avranno la possibilità di scoprire il patrimonio culturale, la diversità europea, di entrare in contatto con altri giovani e di esplorare la loro identità europea, grazie ai fondi che con l’iniziativa DiscoverEu la Commissione ha messo a disposizione per coprire le spese di viaggio. Un primo gruppo di 15mila giovani ne ha già beneficiato tra luglio e ottobre del 2018; un secondo gruppo si è candidato tra novembre e dicembre dello scorso anno per accedere a questa possibilità e il 15 gennaio sono stati resi noti i nomi...